Dopo cinque giorni torna a rubare: ladro arrestato al Max Factory di Vertemate

Lo scorso 26 ottobre è stato fermato per un furto all'Esselunga di Como

carabinieri

Recidivo, a una velocità sorprendente. Un tunisino di 27 anni, residente a Como, è stato arrestato martedì 31 ottobre 2017 dopo avere rubato due capi d'abbigliamento al negozio Max Factory di Vertemate con Minoprio. Cinque giorni prima, esattamente il 26 ottobre, era stato fermato per un tentato furto all'Esselunga di via Paoli a Como dove aveva cercato di rubare articoli di telefonia. A seguito di quel primo arresto gli era stata ordinato l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Al Max Factory di Vertemate con Minoprio ha cercato di rubare, come detto, due vestiti nascondendoli sotto il suo giaccone ma un addetto alla sicurezza lo ha sopreso e inseguito. Nell'inseguimento il dipendente del punto vendita ha rimediato qualche botta e probabilmente il tunisono sarebbe riuscito a farla franca se non fosse stato per l'intervento immediato di una pattuglia dei carabinieri di Fino Mornasco che hanno bloccato il ladro assicurandolo alla giustizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, continuano a salire i contagi: in Lombardia sono 212

  • Fobia coronavirus, a Mariano Comense prendono a sassate un anziano cinese: interviene Dj Francesco

  • Coronavirus, ancora in prognosi riservata il paziente trasferito al Sant'Anna dal Lodigiano

  • Coronavirus, tre famiglie isolate nel comasco: misura precauzionale

  • Coronavirus, scuole chiuse e vietate le visite ai parenti in ospedale

  • Coronavirus, proposta shock in Ticino: chiudere accesso ai frontalieri

Torna su
QuiComo è in caricamento