Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

Anche Matteo Salvini al funerale di Alfredo Vanotti

C'era anche il segretario della Lega Nord Matteo Salvini, assieme ad altri esponenti comaschi del Carroccio - dal consigliere comunale Diego Peverelli al dirigente Eugenio Zoffili all'ex coordinatore dei Giovani Padani, Mirko Pontrelli - a...

C'era anche il segretario della Lega Nord Matteo Salvini, assieme ad altri esponenti comaschi del Carroccio - dal consigliere comunale Diego Peverelli al dirigente Eugenio Zoffili all'ex coordinatore dei Giovani Padani, Mirko Pontrelli - a dare oggi l'ultimo saluto al dietologo e nutrizionista comasco Alfredo Vanotti, 61 anni, morto per un infarto 3 giorni fa. Lo stato maggiore della Lega ha infatti presenziato al funerale celebrato alla Chiesa del Collegio Gallio, gremita da famigliari e dai tantissimi amici e conoscenti del professionista improvvisamente venuto a mancare a 64 anni.

Vanotti - per molto tempo all'Asl e notissimo in città - è stato per lunghi anni sostenitore convinto della Lega Nord e con Salvini il rapporto di amicizia, oltre la politica, durava da tempo. Fu proprio il segretario del Carroccio, nel 2011, a sostenere - ancor più e soprattutto per le riconosciute qualità professionali che non per l'appartenenza politica - l'ingresso di Vanotti nel consiglio di amministrazione di Milano Ristorazione, la società pubblica che gestiva le mense della metropoli lombarda. Il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, proprio per le qualità professionali indubbie del dietologo comasco condivise prontamente l'indicazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche Matteo Salvini al funerale di Alfredo Vanotti

QuiComo è in caricamento