Alserio, cocaina e materiale per confezionare le dosi in casa: arrestata 30enne

La donna, di origini albanesi ma domiciliata nell'Erbese si trova attualmente in carcere

I Carabinieri della Stazione di Erba hanno eseguito una ordinanza di misura cautelare in carcere nei confronti di una donna di origine albanese, residente a Torino ma di fatto domiciliata ad Alserio, resasi responsabile del reato di produzione, traffico e detenzione di sostanza stupefacente. L’indagata, classe 90 con precedenti di polizia, era stata fermata lo scorso 30 luglio a bordo della propria autovettura: a seguito di perquisizione da parte dei Carabinieri d Erba, è stata sorpresa in possesso di circa 5gr di cocaina già suddivisa in dosi. I successivi accertamenti presso l’abitazione permettevano di appurare una vera e propria postazione per il confezionamento dello stupefacente, destinato al mercato locale. Dall’episodio sono scaturite indagini che hanno portato all’emissione della misura cautelare da parte dell’AG: la donna si trova attualmente in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, litiga con la moglie e cammina per 450 chilometri per smaltire la rabbia

  • Lockdown di Natale: dal 20 dicembre al 10 gennaio tutti a casa

  • Allarme al Sant'Anna, 3 bambini colpiti dalla sindrome di Kawasaki. Forse correlazione con covid

  • Como, lo shopping ai tempi del colore arancione: c'è confusione per gli spostamenti consentiti

  • 12 regali a meno di 20 euro per far felici amici e parenti

  • Voglia di uscire, Como in zona arancione è tornata viva

Torna su
QuiComo è in caricamento