Svizzera, l'Iceberg di Lugano riaccende le luci (rosse)

Rinasce il quartiere del sesso a pagamento

Iceberg

Mentre dal Canton Ticino arrivano gli sconti per i frontalieri del sesso per combattere la crisi del settore, un'altra notizia può riaccendere le fantasie degli amanti del sesso a pagamento oltrefrontiera. Infatti, un locale storico ma chiuso da molti anni, l'Icerberg di Pazzallo, ha riaperto nei giorni scorsi le sue porte per dare nuova vita al quartiere a luci rosse di Lugano.

Il locale sorge a pochi passi da altri due postriboli svizzeri: l'Oceano e il Moulin Rouge. Nel maggio del 2018, come riporta il Corriere del Ticino, lo stabile era stato acquistato all’asta per 3,5 milioni di franchi dagli stessi imprenditori che gestiscono anche il già citato Moulin Rouge e Casa Yasmine di Castione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al primo piano si trova, quindi, un locale per incontri, mentre ai piani superiori la struttura è dotata di 16 mini appartamenti. Al momento ci lavorano 12 ragazze, ma durante i weekend possono arrivare a 18. Entro gennaio, come noto, tutti i locali a luci rosse del Ticino dovranno adeguarsi alla nuova legge sulla prostituzione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in Valchiavenna, 37enne di Mariano Comense precipita in un dirupo e muore

  • Alta Valsassina, tragedia in famiglia, uccide i figli e poi si toglie la vita: i retroscena e i messaggi sui social

  • Le 5 migliori gelaterie di Como

  • Bloccato in Thailandia dopo una gravissimo infortunio: scatta la raccolta fondi per aiutare Santiago

  • E' morto Silvio Mason, storico batterista dei Succo Marcio

  • Stipendi in Ticino: un commesso guadagna in media 5mila franchi, un'ostetrica fino a 8mila

Torna su
QuiComo è in caricamento