L'agenzia delle Dogane di Como "libera" 235mila mascherine destinate ad ospedali e farmacie

Parte di queste erano dirette alla questura di Reggio Calabria

I funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli (ADM) di Como hanno proceduto al tempestivo svincolo di 135.000 mascherine di tipo FFP2 e di altre 100.000 mascherine igieniche, di origine cinese, provenienti dalla Svizzera e destinate, le prime, a diversi ospedali e farmacie presenti sul territorio nazionale, le seconde alla Questura di Reggio Calabria.
Continua l’impegno dei funzionari delle Dogane volto ad assicurare la priorità nella messa a disposizione di dispositivi di protezione individuale per far fronte all’emergenza sanitaria internazionale in corso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, anche Natale e capodanno in casa: ristoranti chiusi, il nuovo Dpcm cambia direzione

  • Cantù, Lidl chiuso fino al 29 novembre per aver violato il Dpcm. Le scarpe non c'entrano nulla

  • Zona arancione, cosa si può fare a Como da domenica 29 novembre

  • Como, chiuso il bar Mitico: multati anche i clienti che consumavano sul posto cibi e bevande

  • Como in zona arancione da domani o dal 4 dicembre? Ma cambia poco

  • Como e la Lombardia da domenica volano in zona arancione, riaprono tutti negozi

Torna su
QuiComo è in caricamento