Gli "Studenti con le stellette" in visita alla base dell'elisoccorso Como

Un'ottantina di ragazzi e ragazze hanno visitato la struttura di Villa Guardia

La base dell'elisoccorso Como ha accolto, nel pomeriggio di lunedì 26 agosto 2019, gli 84 allievi del quinto corso della Scuola "Studenti con le stellette. Para pro vitae". I giovani e i loro accompagnatori sono stati accolti da Maurizio Volontè, responsabile della Aat 118-Elisoccorso di Como, e da Matteo Caresani, responsabile operativo SoreuLaghi, che insieme agli operatori hanno illustrato le diverse attività che si svolgono nella sede di Villa Guardia e il sistema dei soccorsi sanitari lombardi che fanno capo ad Areu, l'azienda dell'emergenza-urgenza regionale.

Il corso è organizzato dall'associazione di formazione extra-scolastica della persona "Studenti con le Stellette. Para pro vitae", in collaborazione con le associazioni combattentistiche e d'arma del territorio, ed è riservato agli studenti che hanno appena frequentato la classe quarta di un qualsiasi istituto superiore scolastico italiano. L'iniziativa, avviata nel 2016, consiste in una settimana di impegno-vacanza con l'obiettivo, tra l'altro, di educare al civismo, alla legalità e ai valori delle associazioni d'arma, quali lo spirito di corpo, la condivisione, la soddisfazione di fare qualcosa per chi ha bisogno o si trova in difficoltà, ma soprattutto per arricchire il bagaglio di esperienze e conoscenze. 

Il primo corso del 2016 era intitolato "Libertà" ed è poi proseguito con il secondo corso "Lealtà", il terzo "Tenacia", il quarto "Fede". Il quinto corso, "Onore", è iniziato ieri, 25 agosto. Gli 84 allievi attualmente iscritti, di cui 36 ragazze e 48 ragazzi, provengono da 11 regioni italiane. Le convenzioni stipulate con i vari dirigenti scolastici degli istituti hanno permesso di certificare ad ogni allievo 53 ore di alternanza scuola-lavoro. Dal 2018 i corsi si tengono nella sede della Fondazione Minoprio di proprietà della Regione che ha messo a disposizione gli spazi per gli alloggi degli allievi e per lo svolgimento delle varie attività.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, anche Natale e capodanno in casa: ristoranti chiusi, il nuovo Dpcm cambia direzione

  • Como, litiga con la moglie e cammina per 450 chilometri per smaltire la rabbia

  • Lockdown di Natale: dal 20 dicembre al 10 gennaio tutti a casa

  • Cantù, Lidl chiuso fino al 29 novembre per aver violato il Dpcm. Le scarpe non c'entrano nulla

  • Zona arancione, cosa si può fare a Como da domenica 29 novembre

  • Como in zona arancione da domani o dal 4 dicembre? Ma cambia poco

Torna su
QuiComo è in caricamento