Lunedì, 20 Settembre 2021
Attualità Lurate Caccivio

Un altro blitz di Forza Nuova, questa volta contro lo spaccio nei boschi dell'Olgiatese

Uno striscione appeso all'ingresso del parco tra Lurate Caccivio e Olgiate Comasco

Spaccio nei boschi, striscione di Forza Nuova

Ancora un blitz di Forza Nuova Lario, questa volta il tema è lo spaccio di droga nei boschi dell'Olgiatese. Nella notte i militanti di estrema destra hanno affisso uno striscione con scritto "Qui terra di nessuno, solo spaccio e degrado". L'azione di protesta è riferita ai numerosi episodi di spaccio di sostanze stupefacenti che che si sono verificati nell'area boschiva tra Olgiate Comasco e Lurate Caccivio, una delle zone più frequentate da spacciatori e consumatori. Un fenomeno, secondo Forza Nuova, frutto "dell'immigrazione selvaggia".

"Il fenomeno - si legge nella nota stampa diffusa dal movimento di estrema destra - è diventato ancora più preoccupante con la ricomparsa di sostanze stupefacenti a basso costo che si credevano debellate e di altre ancora più pericolose, che trovano tra i nostri giovani un florido mercato. È notizia di questi giorni le 450 nuove sostanze psicoattive per le quali si sta faticosamente lavorando per sviluppare test adeguati per la loro identificazione e per i relativi trattamenti medici".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un altro blitz di Forza Nuova, questa volta contro lo spaccio nei boschi dell'Olgiatese

QuiComo è in caricamento