Mercoledì, 23 Giugno 2021
Attualità

Riccardo Tisci, il re della moda che non ha dimenticato Como

Il Guardian celebra la scalata dello stilista: da Cermenate a Londra, da Givenchy a Burberry

Riccardo Tisci con Naomi Campbell

"Vado a Como per festeggiare il mio compleanno. Poi Mykonos. Io e tutti i miei migliori amici che vivono in diversi paesi, ci incontriamo lì Una bella villa in mezzo al nulla, la adoro". Riccardo Tisci si racconta al Guardian, il prestigioso quotidiano londinese, che in una lunga intervista celebra il suo arrivo allo storico brand inglese Burberry. Non c'è dubbio che Tisci sia oggi considerato uno dei migliori fashion designer al mondo, non solo per il suo passato a Givenchy o per le sue influenti amicizie, come quelle con Kanye West o Madonna per la quale ha disegnato i costumi dello "Sticky and Sweet Tour". 

tischi instagram burberry-2

Nel suo articolo per il Guardian, Lauren Cochrane mette in evidenza le differenze di stile, anche personale, tra Christopher Bailey, precedente direttore creativo di Burberry e Riccardo Tisci. Ma soprattutto esalta le qualità di uno stilista - che a 17 anni (proveniente dalla Puglia) ha lasciato Cermenate per trasferirsi a Londra - capace di influenzare le scelte di molti vip nel campo della musica pop, pensiamo oltre alle star già citate anche a M.I.A., Ariana Grande, Rihanna, senza poi dimenticare le top model che stravedono per Tisci come Gigi Hadid o Freja Beha Erichse. Un vero e proprio arbitro delle tendenze che da un anno sta rinnovando anche il fascino di Burberry, la cui storia non ha certo lasciato indifferente il lavoro di Tisci. Soprattutto quella di Thomas Burberry, che ha fondato l'omonimo marchio nel 1856, all'età di 21 anni. 

tisci instagram-2

Così come il quotidiano inglese non dimenticata le umili origini di Tisci e i suoi primi passi nella City al college di moda Central Saint Martins dopo il suo arrivo da Como. E di certo il Guardian non poteva non ricordare la vorticosa scalata che a soli 29 anni ha portato Tisci al vertice creativo di Givenchy. Ora è il turno di un'istituzione inglese. Che è ripartita con Tisci dalla Burberry’s B Series. Il regno della moda è tutto suo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riccardo Tisci, il re della moda che non ha dimenticato Como

QuiComo è in caricamento