Orticolario 2020: via al concorso per creare giardini sul Lago di Como

"Spazi creativi" per valorizzare il panorama del Lario. Ecco il bando

Il panorama del Lago di Como da Villa Erba, sede di Orticolario 2020

Solo da un paio di mesi si è chiusa l'edizione 2019 di Orticolario e già crescono le iniziative legate a quella del 2020. Per esempio si è aperto il bando Spazi creativi, un concorso per realizzare giardini sul Lago di Como, rivolto a progettisti paesaggisti. I lavori potranno essere messi in opera a ottobre a Villa Erba, appunto in occasione dell'edizione 2020 della manifestazione di giardinaggio e vivaismo. Lo scopo è creare un fluire di idee internazionali, per arrivare a selezionare i migliori progetti per realizzare un giardino a tema o un installazione artistica all'interno di Orticolario, che ben si integrino con il panorama del Lario e lo esaltino.

Ogni opera ammessa a partecipare all'esposizione avrà a disposizione un'area di circa 200 metri quadrati all'interno dello splendido giardino di Cernobbio, dove la commissione di esperti che formerà la giuria del concorso passeggera per stabilire quale sia il migliore in assoluto. Il tema è quello conduttore di tutta l'edizione 2020, cioè l'acero e ogni candidato dovrà reinterpretare il tema tenendo conto non soltanto dell'aspetto estetico ma anche di quello etico.

La partecipazione è gratuita e i partecipanti dovranno presentare la domanda entro il 31 gennaio, allegando una scheda descrittiva preliminare del progetto in formato PDF. La commissione a questo punto valuterà le proposte e selezionerà quelle adatte a essere allestiti nelle spazi del parco di Villa Erba. Qui potete consultare il bando.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, continuano a salire i contagi: in Lombardia sono 212

  • Fobia coronavirus, a Mariano Comense prendono a sassate un anziano cinese: interviene Dj Francesco

  • Coronavirus, ancora in prognosi riservata il paziente trasferito al Sant'Anna dal Lodigiano

  • Coronavirus, tre famiglie isolate nel comasco: misura precauzionale

  • Coronavirus, scuole chiuse e vietate le visite ai parenti in ospedale

  • Coronavirus, proposta shock in Ticino: chiudere accesso ai frontalieri

Torna su
QuiComo è in caricamento