rotate-mobile
Attualità

Dopo 15 anni il nuovo lungolago c'è, segnali di luce in fondo al tunnel

Il cantiere delle paratie avanza e mostra la nuova grande passeggiata sul lago di Como

Sono stati 15 anni di calvario, tre infiniti lustri durante i quali il cantiere delle paratie ha paralizzato la città, intasato le aule dei tribunali, infiammato la politica ed esasperato i cittadini. E ora che in fondo al tunnel si inizia a intravvedere la luce, il nuovo lungolago appare quasi come un miracolo. Non ancora del tutto compiuto ma certamente molto più compatibile con un atto di fede. Insomma sembra possibile credere che entro il 2024 possa concludersi una delle vicende urbanistiche più complesse della città di Como. Dunque, come ci conferma la direzione dei lavori, le pavimentazioni del primo tratto, quello che corre da Sant'Agostino verso piazza Cavour, sono quasi completate: per ultimarle occorrono ancora un paio di settimane, così come per la posa delle barriere a pacchetto. Un po' più complessa per via della costruzione del nuovo pontile della Navigazione, con la posa delle travi per la soletta, resta invece la parte della passeggiata che confluisce verso la nuova scalinata centrale, ma anche in questo caso tutto procede secondo cronoprogramma.

lungolago paratie febbraio 2023 2 mp

Entro l'estate potranno quindi essere avviate anche le opere della cosiddetta vasca B, dove le nuove normative antisismiche imporranno al cantiere la posa di pali profondi di sostegno. Insomma c'è ancora molto lavoro da fare, come si può ben capire dalla foto sotto, ma i segnali sono evidenti: il nuovo lungolago di Como sta emergendo dalla palude di guai in cui si era infilato sin dai primi giorni di vita nel 2008. Ora resta soprattutto da capire come e quando la nuova passeggiata verrà messa in continuità con la pista ciclabile che sorgerà al posto della vecchia passeggiata. Lavori che spettano al Comune di Como, il quale sta cercando di  trovare una soluzione ai problemi di sicurezza che si potrebbero creare per il transito dei pedoni. C'è l'ipotesi di aprire un corridoio pedonale nel nuovo lungolago quando inizieranno i lavori. Ipotesi al vaglio dei tecnici di Palazzo Cernezzi in accordo con la direzione del cantiere delle paratie. 

lungolago paratie febbraio 2023 3 mp

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo 15 anni il nuovo lungolago c'è, segnali di luce in fondo al tunnel

QuiComo è in caricamento