Ha perso tutto e ora dovrà rinunciare anche al cane: Lambrugo si mobilita per Tyson

Entro il 16 novembre bisognerà trovare una nuova famiglia per il cane

Tyson il cane di Lambrugo

Aggiornamento del 18 novembre ore 13 circa

Tyson sta bene. Ha trovato molte persone che vogliono aiutarlo sia con contributi economici che con affidi. Il lockdown e la fretta (se le volontarie e noi stessi di Qui Como fossimo venuti prima a conoscenza della situazione ci saremmo mossi per tempo ma purtoppo siamo stati informati solo tre giorni prima) non aiutano. Al momento Tyson è in un rifigio, sicuro e protetto e in mani ottime, nel lecchese. Sally Winch e le altre volontarie sono in costante contatto con il rifugio. Il cane sarà microchippato, come vuole la legge e sarà seguito fino all'adozione definitiva, di cui vi daremo notizia. Non è stato possibile, causa lockdown per molte persone andare a vedere il cane e per evitare decisioni affrettate si è preferito questo stallo sicuro e controllato, per poter scegliere per Tyson la famiglia  la persona adatta. Tyson è stato visitato e sta bene. Confermiamo che ha un ottimo carattere ed è un giocherellone con tanto bisogno di attenzioni. Chi lo adotterà sarà per sempre. E noi ci assicureremo che tutto venga fatto a regola d'arte. Grazie infinite a tutti coloro che hanno contattato Sally e le volontarie. 

La vicenda

Una storia tutta lambrughese, che vede un uomo in grandi difficoltà umane ed economiche, che dopo aver perso la mamma ed essersi separato dalla moglie da lunedì dovrà affrontare anche lo sfratto dalla sua casa che diventerà esecutivo. Teoricamente avrebbe potuto beneficiare di un ulteriore rinvio dello sfratto, perchè, a causa della pandemia, sono stati sospesi, ma grazie ad una rete di aiuti, è riuscito a trovare una nuova casa, ma molto più piccola, che non potrà ospitare il suo amico a quattro zampe, Tyson. L'ufficiale giudiziario avrebbe quindi simbolicamente bussato a quella porta il 16 novembre, ma lui (grazie alla rete di aiuti) si starà già trasferiendo senza il suo cane però, unica e fedele consolazione di questo anno infelice.

L'uomo ha quindi chiamato il Comune di Lambrugo per essere aiutato per riuscire a trovare, in tempi da record, una nuova sistemazione per il cane. Tyson ha 5 anni ed è stato preso dal suo attuale proprietario (anche se non ha il microchip) 3 anni fa, da una signora che non lo voleva più. È un cane molto buono, abituato a stare tante ore in casa da solo senza sporcare o rovinare nulla. Lui però non immagina che da lunedì, se non si troverà una sistemazione, la sua sorte sarà il canile. La città di Lambrugo si sta man mano mobilitando, condividendo l'appello che Sally, Monica e altre volontarie hanno messo su Facebook. Si è attivato persino il Comune ed è stata contattata in merito anche la vice sindaco, Elisa Marini.

Sally, anche lei residente a Lambrugo, insieme ad altre volontarie sta cercando in tutti i modi di trovare almeno uno stallo (non a pagamento) per Tyson, in attesa che qualcuno voglia adottralo per sempre. 

«È un problema Lambrughese, dice Sally, e sarebbe bello trovare un pò di solidarietà nel nostro paese».

Solo chi davvero interessato può scrivere a: theitalianconnection@hotmail.com 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, anche Natale e capodanno in casa: ristoranti chiusi, il nuovo Dpcm cambia direzione

  • Como, litiga con la moglie e cammina per 450 chilometri per smaltire la rabbia

  • Lockdown di Natale: dal 20 dicembre al 10 gennaio tutti a casa

  • Allarme al Sant'Anna, 3 bambini colpiti dalla sindrome di Kawasaki. Forse correlazione con covid

  • Zona arancione, cosa si può fare a Como da domenica 29 novembre

  • Como in zona arancione da domani o dal 4 dicembre? Ma cambia poco

Torna su
QuiComo è in caricamento