rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Attualità

Ferrovienord, Caradonna presidente. L'ironia del Pd: "Dall’uomo del muro aspettiamoci un binario morto"

La nomina del nuovo CdA fa subito discutere

L'assemblea di Ferroviernord ha nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione, che rimarrà in carica fino all'approvazione del bilancio al 31 dicembre 2023. A presiedere il consiglio è stato chiamato il comasco Fulvio Caradonna, ex consiglire comunale a Como finito nella bufera ai tempi del primo cantiere delle paratie sotto la giunta Bruni. Un nome che ha subito scatenato l'ironia del Pd comasco

“Dall’uomo del muro aspettiamoci un binario morto. Siamo seri: la parabola di Fulvio Caradonna, nominato presidente del Cda di Ferrovienord, dovrebbe farci stare tranquilli?” si chiedono Angelo Orsenigo, consigliere regionale del Pd, e Stefano Fanetti, capogruppo Dem a Palazzo Cernezzi.

“Dopo decenni di tempo sprecato e milioni di euro buttati  il progetto paratie che tempo fa fu in mano proprio all’ex vice del Sindaco Bruni, sta arrivando a conclusione solo ora, solo dopo essere stato commissariato da Regione Lombardia. Eppure nel balletto delle poltrone, chi diede le dimissioni per lo scandalo del muro che, se terminato, avrebbe coperto la visuale sul Lario, diviene vertice della società che si occupa di gestire più di 300 chilometri di ferrovie lombarde e un centinaio di stazioni. Rassicurante, no? Soprattutto quando, in parallelo, il servizio ferroviario regionale è al di sotto di ogni standard, a danno di migliaia di pendolari lombardi, come denunciato in una recente lettera dei comitati dei viaggiatori indirizzata a Regione Lombardia. Insomma, tra corsi e ricorsi storici, siamo convinti che i cittadini comaschi e lombardi meritino di più” concludono i due esponenti Dem.

Questo invece il commento del neo-presidente Caradonna: " “Sono molto felice e onorato per questo incarico. Ferrovienord è una società solida, che è cresciuta negli anni e che ha davanti a sé sfide importanti. Metterò a disposizione la mia esperienza per proseguire in questo percorso positivo e affrontare con determinazione e impegno tutti i progetti e le attività che Ferrovienord  sta sviluppando sempre con l'obiettivo di offrire un servizio efficiente e di qualità ai cittadini lombardi”.

Il nuovo CdA

- Fulvio Caradonna, Presidente
- Emanuele Serina, Consigliere delegato
- Igor Castelli, Consigliere
- Donatella Colombo, Consigliere
- Luciana Frosio Roncalli, Consigliere

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferrovienord, Caradonna presidente. L'ironia del Pd: "Dall’uomo del muro aspettiamoci un binario morto"

QuiComo è in caricamento