Sull'autostrada tra Como e il confine al via controlli misti di polizia italiana e svizzera

Anche per interventi di primo soccorso

Sono iniziati oggi, mercoledì 18 settembre 2019, lungo la fascia di confine, i servizi di pattugliamento congiunti di polizia italiana e svizzera.

I servizi, effettuati in modo coordinato dagli agenti del compartimento della Polizia stradale per la Lombardia e del V Reparto Gendarmeria della Polizia cantonale, s'inseriscono nell'ambito dell'Accordo sulla cooperazione di polizia e doganale tra il Governo della Repubblica Italiana e il Consiglio Federale svizzero, firmato nell'ottobre 2013, e secondo quanto previsto dall'Intesa per i servizi congiunti sulla rete autostradale lungo la fascia confinaria tra Italia e Svizzera, firmata il 30 gennaio 2019.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I pattugliamenti misti e i posti di controllo congiunti si svolgeranno sulla rete autostradale ricompresa nell'area tra la barriera di Como Grandate e lo svincolo di Mendrisio, ma potrebbero in futuro venire estesi fino a Turate per la parte italiana e al San Gottardo per quella svizzera. I servizi, che saranno effettuati due volte al mese, comprenderanno in particolare compiti di controllo e prevenzione nell'ambito del traffico pesante e dei veicoli commerciali, nonché interventi di primo soccorso in caso d'incidenti della circolazione stradale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Como la gara a chi mangia più arrosticini: il record da battere è 51

  • I 7 migliori ristoranti dove mangiare etnico a Como

  • Studente positivo al covid al liceo Giovio di Como. E adesso cosa succede?

  • Ridha Mahmoudi, l'assassino di don Roberto

  • Incidente sulla A9 in direzione Como a causa di un cervo: lunghe code

  • Il piano segreto dell'Italia per invadere la Svizzera

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento