Attualità Via Clemente XIII

Como, estesa illuminazione nel sottopasso dove perse la vita Gaetano Banfi

Si trova in via Clemente XIII

Il comune di Como dichiara oggi, tramite un comunicato, di essere intervenuto e aver esteso, per quanto possibile, l’illuminazione nel sottopasso di via Clemente XIII, dove lo scorso ottobre è avvenuto il tragico incidente in cui ha perso la vita Gaetano Banfi.

Proprio qui, infatti, il giovane Gaetano Banfi, venne trovato in fin di vita all'alba del 20 ottobre 2019. Ed era stata proprio la madre del ragazzo, Stefania, a domandare che quel tratto di strada fosse maggiormente illuminato, per evitare altre inutili tragedie. 
«Facciamo tante cose stupide –  aveva scritto la mamma di Gaetano – tanti lavori inutili, e ci perdiamo per cose così? Neanche dopo la morte del mio bambino di 22 anni hanno messo delle luci o qualsiasi altra segnalazione. Più di un mese è passato ma nulla è stato fatto. Bisognerà discuterne in Comune e i tempi burocratici saranno lunghi, ma le pago io le luci, con l’ultimo stipendio di un bravo ragazzo».

Forse oggi, grazie alla nuova illuminazione, quella strada sarà più sicura. 

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como, estesa illuminazione nel sottopasso dove perse la vita Gaetano Banfi

QuiComo è in caricamento