Como e Clooney star a Los Angeles

Il Lago di Como partner del Premio alla Carriera "AFI Life Achievement Award" dell'attore americano

Per una volta sarà Como ad andare a casa di George Clooney, la star di Hollywood che ha contribuito a fare del Lario un star. Il Lago di Como ha infatti ufficializzato il suo legame con il popolare attore facendosi partner ufficiale della cerimonia organizzata questa sera, giovedì 7 giugno, dall'AFI-American Film Institute presso il Dolby Theatre a Los Angeles (palcoscenico della premiazione degli Oscar), per il conferimento del Premio alla Carriera "AFI Life Achievement Award" a George Clooney.  L'iniziativa, realizzata dal Comune di Como e dalla Camera di Commercio, rientra in una serie di azioni strategiche volte a potenziare la promozione turistica del Lago di Como negli USA, in linea con le azioni della Provincia di Como, Regione Lombardia, Explora e ENIT Italia.

Per quanto riguarda il premio alla carriera a George Clooney, il marchio "Lago di Como. Un Mondo unico al Mondo" comparirà sul libro-tributo dedicato alla carriera dell'attore, stampato in più di 1.000 copie e distribuito a tutti gli ospiti della serata di gala, ai membri dell'AFI e ad altri personaggi di fama internazionale, sui ticket in distribuzione agli ospiti,  sul sistema della segnaletica all'interno del Dolby Theatre, sul sito web di AFI (https://afi.com), sugli omaggi in distribuzione durante l'evento e nella comunicazione ufficiale di AFI (comunicato stampa e canali social: Twitter, Facebook, Instagram).

"Si tratta di una iniziativa strategica che rappresenta un momento molto importante per il Lago di Como" - sostengono Simona Rossotti, assessore al Turismo del Comune di Como e Andrea Camesasca, componente di Giunta della Camera di Commercio - "La presenza di George Clooney è molto importante per il nostro territorio ed è un dovere sostenere questo percorso di valorizzazione e presenza negli USA". Comune, Camera di Commercio e Provincia di Como hanno convenuto anche sull'opportunità di perseguire le azioni rivolte in particolare al mercato della West Coast (California in primis), in collaborazione con le delegazioni ENIT di New York e Los Angeles. A fine giugno sono sono già previste accoglienza e ospitalità per otto Tour Operator provenienti dalla West Coast, che faranno cinque giorni di Educational tour sul Lago di Como con momenti di incontro con gli operatori turistici, visite a strutture ricettive e alle eccellenze del territorio, un focus particolare sui temi del design, della tradizione tessile e manifatturiera, sulle proposte enogastronomiche, sul turismo golfistico e sullo sport.

 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tre famiglie isolate nel comasco: misura precauzionale

  • Fobia coronavirus, a Mariano Comense prendono a sassate un anziano cinese: interviene Dj Francesco

  • Coronavirus, ancora in prognosi riservata il paziente trasferito al Sant'Anna dal Lodigiano

  • Coronavirus, scuole chiuse e vietate le visite ai parenti in ospedale

  • Coronavirus, proposta shock in Ticino: chiudere accesso ai frontalieri

  • Coronavirus, morto il paziente ricoverato all'ospedale Sant'Anna

Torna su
QuiComo è in caricamento