rotate-mobile
Attualità

Ats Insubria, ripristinato il sito: ancora problemi per la piattaforma Emercovid

L'attacco hacker era avvenuto il 5 maggio

La sanità lombarda continua a fare i conti con l'attacco hacker che nella notte del 1 maggio ha colpito le strutture dell'Asst Fatebenefratelli Sacco a Milano, mandando in titl i portali di oltre trenta nosocomi. Ad essere poi presa di mira è stata Ats Insubria che ha rilevato l'attacco hacker la mattina, giovedì 5 maggio. Oggi i problemi sembrerebbero risolti, almeno in parte. 

Ats Insubria comunica di aver ripristinato nel pomeriggio di oggi 17 maggio il sito istituzionale, reso indisponibile dall’attacco informatico degli scorsi giorni. Persistono le problematiche inerenti la piattaforma “Emercovid”, portale di scambio del flusso informativo inerente i cittadini positivi al SARS-CoV-2 tra l’Agenzia e gli Enti locali.

I tecnici informatici dell’Agenzia di Tutela della Salute (ATS) dell’Insubria hanno ripristinato nel pomeriggio il sito istituzionale, raggiungibile all’indirizzo www.ats-insubria.it, dopo l’attacco informatico degli scorsi giorni. Il Direttore Generale, dott. Lucas Maria Gutierrez, dichiara che “Ats Insubria ha riattivato un canale importante di comunicazione con la cittadinanza. Alcune pagine potrebbero presentare ancora qualche problematica, che sarà risolta a breve. Le informazioni relative alla gestione della pandemia da covid e alla medicina territoriale sono disponibili per la consultazione”.

La Direzione di Ats informa che persistono le problematiche inerenti la piattaforma “Emercovid”, utilizzata dai Sindaci del territorio insubre per il flusso informativo relativo ai cittadini positivi al SARS-CoV-2. L’Agenzia, nello scusarsi per i disagi arrecati agli Enti locali, informa che sta lavorando al pieno ripristino dell’applicativo, che avverrà quanto prima".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ats Insubria, ripristinato il sito: ancora problemi per la piattaforma Emercovid

QuiComo è in caricamento