rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Basket

Cantù batte anche Vigevano, Cagnardi: "Partita sporca, fallosa e nervosa simile a una di playoff"

Davanti al pubblico di Desio arriva la quinta vittoria consecutiva: la cronaca e il tabellino del match

L’Acqua S.Bernardo chiude la prima fase regolando Vigevano davanti al pubblico di Desio e centra così la quinta vittoria consecutiva. “È stata una partita molto difficile e molto dura - il commento di coach Devis Cagnardi dopo la vittoria dell’Acqua S.Bernardo Cantù sulla Elachem Vigevano -  contro un’avversaria che ha espresso una pallacanestro di grande energia e intensità".

E ancora: "Noi arrivavamo da una settimana molto complicata: Nikolic non si è allenato fino a giovedì per la scavigliata di domenica scorsa, Moraschini è rimasto fermo per una gastroenterite, Young ha avuto un risentimento all’adduttore e per questo il quintetto non è stato il solito. Mi aspettavo una partita difficile, i primi 3 minuti del terzo quarto l’hanno complicata perché non siamo entrati con la giusta fisicità difensiva, ma devo anche dire che poi negli ultimi 17 minuti abbiamo subito 25 punti e da quello abbiamo fatto nostra la partita, gestendo nel finale".

"È stata una partita sporca, fallosa e nervosa - conclude Cagnardi - Più simile a una di playoff che di regular season, ma vincerla in questo modo ci dà grande fiducia. Siamo soddisfatti per come è arrivata la vittoria, aldilà della qualità espressa, ma questa è una di quelle partite che aiuta a costruire il DNA di una squadra che vuole provare ad arrivare fino in fondo e vincere.”

LA PARTITA

La cronaca (Fonte Ufficio Stampa Pallacanestro Cantù) - Weidman segna il primo canestro, la replica canturina è affidata a Burns. Grande intensità nei primi minuti, con il punteggio che resta fermo per diversi minuti. Bucarelli, con una tripla, prova a lanciare un allungo che concede il primo doppio possesso di vantaggio all’Acqua S.Bernardo, ma Vigevano rientra immediatamente. Nell’ultimo minuto Peroni colpisce dalla distanza e la Elachem chiude il primo quarto avanti 16-19.

Nikolic si iscrive al tabellino con un canestro nel cuore dell’area, ma Vigevano non si scompone e addirittura allunga fino a +7 con la schiacciata di Strautmanis. La reazione di Cantù è immediata e la coppia Baldi Rossi-Hickey pareggia subito la partita. Il play canturino segna altri 5 punti consecutivi ed è massimo vantaggio per l’Acqua S.Bernardo. Le due squadre vanno a riposo con Cantù avanti 38-34.

Vigevano esce bene dagli spogliatoi e trova un poderoso parziale di 10-0. Hickey sblocca Cantù, Young affonda a due mani e dimezza lo svantaggio. La rimonta la completa Moraschini, con quattro punti consecutivi che valgono il 50 pari. Gli ultimi minuti sono un concentrato di agonismo, il gioco da 3 punti di Bucarelli porta avanti l’Acqua S.Bernardo ma il canestro sulla sirena di Smith chiude il terzo quarto 57-58.

Hickey è il protagonista canturino dell’avvio degli ultimi ‘10, sfoderando anche l’assist per la tripla di Baldi Rossi del +5. La partita si infiamma definitivamente, ma Cantù controlla l’agonismo di Vigevano e un’altra tripla del capitano biancoblù ritocca il massimo vantaggio a +8. La Elachem prova a rientrare, ma Hickey e Nikolic tengono definitivamente a distanza di sicurezza gli ospiti. La sirena finale sancisce il successo 90-73 dell’Acqua S.Bernardo.

IL TABELLINO

ACQUA S.BERNARDO CANTÙ – ELACHEM VIGEVANO 90–73  (16-19, 22-15, 19-24, 33-15)

Acqua S.Bernardo Cantù: Baldi Rossi 15, Berdini 3, Nikolic 10, Nwohuocha N.E., Tarallo, Bucarelli 9, Hickey 30, Burns 9, Moraschini 5, Young 8, Cesana 1.

Elachem Vigevano: Leardini 3, Bettanti N.E, Smith 13, Weidman 10, Bertoni N.E., D’Alessandro, Strautmanis 7, Bertetti 7, Battistini 12, Rossi 12, Peroni 9.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cantù batte anche Vigevano, Cagnardi: "Partita sporca, fallosa e nervosa simile a una di playoff"

QuiComo è in caricamento