rotate-mobile
social

Natura da riscoprire, la magia del Parco delle Gole del Breggia

Uno spettacolare itinerario a 20 minuti da Como

È la geologia la particolarità di questo Parco, ma questo luogo è anche uno scrigno di biodiversità e un testimone silenzioso della storia economica e industriale locale. Pronto per compiere un viaggio nel tempo? 200 Milioni di anni intrappolati e custoditi dalle rocce ti aspettano. ll Parco delle Gole della Breggia (Svizzera meridionale), istituito nel 1998 e inaugurato nel settembre 2001, è il primo GeoParco svizzero.

Gole della Breggia_Mendrisiotto Turismo, Heinz Staffelbach-2

Il Parco si sviluppa per ca. 1.5 km lungo l'omonimo torrente ed interessa una superficie di 65 ettari nella parte inferiore della Valle di Muggio, in Canton Ticino, sui territori dei Comuni di Balerna, Castel San Pietro, Morbio Inferiore e Breggia (Morbio Superiore). Il Parco è facilmente percorribile grazie a una rete di sentieri della lunghezza di circa 12 km e con un dislivello di 300 m.

Gole Breggia Itinerario geologico – geostop_Ticino Turismo, Alessio Pizzicannella

La visita è facilitata da una serie di pannelli scientifici-didattici (GeoStop), da una GeoGuida disponibile in italiano e inglese e da una esaustiva guida generale. Nelle Gole sono presenti numerose componenti naturali e antropiche, ma gli straordinari contenuti geologici ne fanno uno dei geotopi più importanti a livello svizzero, inserito nell'Inventario dei paesaggi, dei siti e dei monumenti naturali d'importanza nazionale (IFP) e segnalato dall'UNESCO come modello di GeoParco. Il parco è inoltre inserito nel percorso Insubriparks

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Natura da riscoprire, la magia del Parco delle Gole del Breggia

QuiComo è in caricamento