Carbonate, Locate Varesino e Mozzate: cambia il medico di base

Dal 1° ottobre non ci sarà più la dottoressa Morabito

Cambia il medico di medicina generale

Cambia il medico di base nei comuni di Carbonate, Locate Varesino e Mozzate. 

Dal 1° ottobre 2017 la dottoressa Maria Francesca Adriana Morabito cesserà l’attività.

In attesa dell’individuazione di un nuovo medico titolare la sostituirà la dottoressa Bruna Zanardini, in modo da garantire la continuità dell’assistenza medica agli assistiti della dottoressa Morabito.

La dottoressa Zanardini svolgerà la propria attività nell’ambulatorio di Mozzate in via Santa Maria 9 presso il Centro Civico.

Gli orari

Lunedì: 10:00-12:00 su appuntamento o 15:30-18:30
Martedì: 15:00-18:00 su appuntamento
Mercoledì: 10:00-13:00 su appuntamento
Giovedì: 15:00-18:00 su appuntamento
Venerdì: 9:30-12:30

La dottoressa Zanardini sarà contattabile telefonicamente al numero 0331 823518.

Gli assistiti della Morabito potranno rivolgersi direttamente alla dr.ssa Zanardini muniti della Tessera Sanitaria (CRS Carta Regionale dei Servizi), senza effettuare alcuna operazione agli sportelli scelta e revoca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Eventuali ulteriori chiarimenti o informazioni potranno essere forniti scrivendo all’indirizzo sceltarevoca.lomazzo@asst-lariana.it o componendo il numero 02 96941402.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autocertificazione per chi si sposta: il modulo aggiornato (il quarto)

  • Pasqua blindata, restrizioni almeno fino al 18 aprile

  • All'ospedale Sant'Anna 20 dipendenti contagiati: sono medici, infermieri e operatrici socio-sanitarie

  • Idee anticrisi, ecco i dining bonds: li paghi meno di quello che valgono, li spendi alla riapertura del ristorante

  • Bonus spesa e cibo: gli aiuti del governo in provincia di Como arriveranno attraverso i servizi sociali

  • 81 morti per coronavirus all'ospedale Sant'Anna dall'inizio dell'emergenza

Torna su
QuiComo è in caricamento