rotate-mobile
Politica

Stefano Molinari candidato sindaco a Como per Fratelli d'Italia

Ora si attendono le mosse della Lega

Il suo nome circolava già da settimane e questa mattina è stato ufficializzato durante l’assemblea dei dirigenti e degli amministratori di Fratelli d’Italia della provincia di Como. Stefano Molinari, già assessore a Palazzo Cernezzo e attuale coordinatore provinciale del partito di Giorgia Meloni, sarà dunque candidato a sindaco di Como per le elezioni 2022. Per il via libera definitivo, che non dovrebbe comunque incontrare ostacoli, ora si dovrà comunque attendere il parere da Milano e Roma. All'assemblea erano presenti tra gli altri la senatrice Daniela Santanché e l’onorevole Alessio Butti. 

Una scelta, quella di Molinari, che mette sul tavolo dell'attesa partita elettorale del prossimo giugno un profilo politico: un chiaro segnale di discontinuità agli alleati che ancora si nascondono dietro il nome (civico) di Mario Landriscina. Anche se già Forza Italia non ha risparmiato - attraverso le parole di fuoco del coordinatore Mauro Caprani - il suo giudizio negativo sulla riconferma del sindaco uscente. A questo punto occorre solo capire quali saranno le mosse della Lega, perchè se da una parte l'apprezzamento dell'assessore regionale Alessandra Locatelli nei confronti di Landriscina potrebbe non bastare per la sua ricandidatura, dall'altra è difficile credere che il Caroccio possa convergere sul nome di Molinari. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stefano Molinari candidato sindaco a Como per Fratelli d'Italia

QuiComo è in caricamento