Politica

Insulti sui social contro il sindaco di Casnate Bulgheroni passato alla DC, il partito: “Stima e fiducia"

Posizione netta del partito contro i commenti pesanti su Fabio Bulgheroni, passato nelle fila della Democrazia Cristiana comasca

Il sindaco di Casnate Fabio Bulgheroni (foto dal profilo Facebook)

Insulti e commenti pesanti contro il sindaco di Casnate Fabio Bulgheroni, al centro della cronaca politica nella giornata di mercoledì 20 febbraio 2019 per il suo passaggio tra le fila della Democrazia Cristiana che anche a Como si è ricostituita per tornare competitiva in vista delle prossime tornate elettorali.
La notizia della sua adesione alla rinata Dc dopo l'addio a Fratelli d'Italia ha scatenato su facebook una serie di attacchi che hanno indotto il partito a prendere una posizione altrettanto netta con un comunicato ufficiale firmato dal responsabile provinciale Luigi Bottone. 

"Nel ringraziare la stampa per aver dato risalto all’articolo sul passaggio del Sindaco Bulgheroni al partito Democrazia Cristiana - si legge nella nota- l’intero Partito riconferma la piena stima e fiducia nella figura professionale e personale del Sig. Bulgheroni. Si ritiene, invece, che alcuni commenti parsi on-line di carattere personale, assolutamente gravi ed offensivi, debbano essere censurati immediatamente".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Insulti sui social contro il sindaco di Casnate Bulgheroni passato alla DC, il partito: “Stima e fiducia"

QuiComo è in caricamento