rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Meteo

A Como è stata emessa una doppia allerta meteo per le prossime ore

Allerta arancione in tutta la provincia per rischio idrogeologico e idraulico

Le temperature sono decisamente sopra la media stagionale e le previsioni da mercoledì in avanti parlano di sole ma per le prossime 12-24 ore è stata emessa dalla Protezione Civile una doppia allerta meteo su Como e provincia e altre zone della Lombardia. La criticità sul nostro territorio è arancione per rischio idrogeologico e rischio idrarulico.

Doppia allerta-2

Ecco il comunicato integrale:

"Nel corso del pomeriggio di oggi 24/10 sono previsti rovesci diffusi da moderati a forti sui settori prealpini ed alpini centro- orientali, mentre andrà a diminuire l'intensità delle precipitazioni sui settori di Nord-Ovest. I quantitativi attesi mediamente si attesteranno attorno a 40-50 mm nelle 12 ore, mentre sulla fascia prealpina saranno possibili valori puntuali di 60-80 mm nelle 12 ore. Tra pomeriggio e sera saranno possibili fenomeni generalmente da deboli a moderati, che interesseranno l'alta pianura con valori di cumulata massima intorno ai 50 mm nelle 12 ore. La probabilità di innesco di fenomeni temporaleschi risulta in leggero aumento tra il pomeriggio e la sera per quel che riguarda le zone prealpine e l'alta pianura, con fenomeni isolati o al più sparsi di prevalente debole intensità.

Precipitazioni residue nella notte di domani 25/10 in particolare sulle zone orientali di pianura, anche a carattere di rovescio, in esaurimento nel corso della prima mattinata."

Cosa significa Allerta Meteo Arancione

L'allerta meteo di grado arancione è un avviso di moderata criticità diramato dalla Protezione Civile in caso di fenomeni meteo diffusi, intensi e persistenti. Sulla base dell'allerta arancione si prevedono:

- Diffuse attivazioni di frane superficiali e di colate rapide detritiche o di fango. 
- Possibilità di attivazione/riattivazione/accelerazione di fenomeni di instabilità anche profonda di versante, in contesti geologici particolarmente critici.
- Possibili cadute massi in più punti del territorio.
- Significativi innalzamenti dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua con fenomeni di inondazione delle aree limitrofe e delle zone golenali, interessamento dei corpi arginali, diffusi fenomeni di erosione spondale, trasporto solido e divagazione dell’alveo. 
- Possibili occlusioni, parziali o totali, delle luci dei ponti.

Con una allerta arancione sono possibili:

- Diffusi danni ed allagamenti a singoli edifici o piccoli centri abitati, reti infrastrutturali e attività antropiche interessati da frane o da colate rapide.
- Diffusi danni alle opere di contenimento, regimazione ed attraversamento dei corsi d’acqua, alle attività agricole, ai cantieri, agli insediamenti artigianali, industriali e abitativi situati in aree inondabili.
- Diffuse interruzioni della viabilità in prossimità di impluvi e a valle di frane e colate detritiche o in zone depresse in prossimità del reticolo idrografico. 
- Pericolo per la pubblica incolumità/possibili perdite di vite umane.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Como è stata emessa una doppia allerta meteo per le prossime ore

QuiComo è in caricamento