Cultura

Como ritorna al Medioevo: evento di due giorni intorno alle mura

Terza edizione per "Como città medievale" l'evento di Pro Loco Como organizzato, quest'anno, con la Compagnia del Nibbio. Sabato 23 e domenica 24 maggio lungo le mura della città, in viale Varese, prenderà vita un villaggio medievale, con...

Como ritorna al Medioevo: evento di due giorni intorno alle mura

Terza edizione per "Como città medievale" l'evento di Pro Loco Como organizzato, quest'anno, con la Compagnia del Nibbio. Sabato 23 e domenica 24 maggio lungo le mura della città, in viale Varese, prenderà vita un villaggio medievale, con figuranti, costumi e riproduzioni di oggetti, arnesi, giochi e armi dell'epoca. La rievocazione si svolgerà da via 5 Giornate fino alla Torre Gattoni. L'accampamento, riprodotto nei minimi dettagli, aprirà alle 10 di sabato per chiudere verso le 22 di domenica. La manifestazione ospiterà: un mercato medievale ed un accampamento di armati con le salmerie che li accompagnavano durante gli spostamenti. Saranno presenti sbandieratori e musici, danzatrici e giullari, streghe e artisti. Sarà disponibile un'area ristoro presso l'accampamento. "Quest'anno ci saranno parecchie novità - ha spiegato il presiente della Pro Loco Como, Dino Morabito - la rievocazione sarà "attiva", rievocheremo degli stralci di vita quotidiana; ci saranno più spettacoli per bambini, anche il cavallo! e più intrattenimento per tutti come la strega ed il giullare. Una nuova edizione non solo per la location, ma anche per l'importante collaborazione con la Spina Verde che ci vedrà protagonisti durante il weekend dell'apertura del Castello da parte di una masnada di armati".

Il 23 mattina le scuole che hanno partecipato al progetto "Medioevo a scuola... ...a scuola di Medioevo" concluderanno i laboratori organizzati durante l'anno scolastico svolgendo i programmi a loro assegnanti: danze, recitazione, musiche. Dal pranzo in avanti, i rievocatori saranno disponibili al pubblico in accampamento. Alle 16.30 ci sarà una sorpresa in piazza Duomo. Durante la giornata si esibirà un giullare che farà alcuni spettacoli itineranti in centro e poi si fermerà in accampamento per animare i partecipanti; inoltre ci sarà la strega che recita, canta e suona l'arpa, sarà disponibile il campo di tiro con l'arco antico e il cavallo per permettere ai bambini di girare l'accampamento come un grande condottiero e ovviamente ci sarà l'area loro riservata con i giochi medievali. Saranno nuovamente presenti le macchine da guerra e ci saranno i laboratori sul funzionamento e i tipi di utilizzo. All'orario dell'aperitivo sarà rievocato un matrimonio medievale, con tanto di "icone sacre" e quindi si procederà al banchetto nuziale.

Il 24 mattina è in programma un combattimento con spade e bastoni in piazza Medaglie d'Oro: gli armati saranno accompagnati dagli sbandieratori e dai tamburini che si esibiranno prima di procedere per il centro storico e continuare le esibizioni. Il Giullare Istro intratterrà il pubblico sia in centro storico che presso l'accampamento. Domenica pomeriggio ci saranno spiegazioni di cucina medievale e la presentazione del progetto "Como, 800 anni a km zero" ricettario medievale di cucina a km zero. Ovviamente tutte le attrazioni presenti al sabato saranno disponibili anche domenica.

Una delle novità di quest'anno sarà il mercato medievale: nel medioevo chi poteva vendere qualcosa si arrangiava con quello che c'era, per inventarsi un banco si poteva usare il legno, la yuta, la canapa e poco altro. Sarà simpatico vedere come si sono arrangiati i partecipanti. I prodotti in vendita saranno sia medievali che attuali, cercando di fare particolare attenzione ai materiali. L'area Ristoro "non sarà medievale", ma disponibile tutti i giorni fino a sera.

Nelle scorse settimane si è svolto il concorso fotografico legato all'evento. E' stata organizzata la mostra presso il Chiostrino Sant'Eufemia in collaborazione con Artificio. Le foto più votate verranno premiate all'accampamento della Masnada della Campagna Soprana durante il pomeriggio della giornata di sabato 24. Le compagnie presenti oltre al "Nibbio" saranno: La Medieval Combriccola, La Masnada della Campagna Soprana, La Masnada Lariana e gli Arcieri del Drago Nero oltre agli Sbandieratori e Musici Lariani.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como ritorna al Medioevo: evento di due giorni intorno alle mura

QuiComo è in caricamento