Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cultura

Boldini e Belle Epoque, la mostra di Villa Olmo in onda su Rai 3

La rubrica Weekend Cultura che andrà in onda sabato 21 maggio alle 14 su Rai Tre, all’interno del Tg 3 Lombardia, sarà quasi interamente dedicata al territorio comasco. Il giornalista Paolo Pardini, curatore della rubrica, è stato oggi in città...

La rubrica Weekend Cultura che andrà in onda sabato 21 maggio alle 14 su Rai Tre, all'interno del Tg 3 Lombardia, sarà quasi interamente dedicata al territorio comasco. Il giornalista Paolo Pardini, curatore della rubrica, è stato oggi in città per le riprese televisive. Prima tappa la grande mostra a Villa Olmo dedicata a Boldini e alla Belle ?poque, esposizione che dopo l'inaugurazione torna nuovamente sotto i riflettori televisivi dopo Rai Uno, Tg 2, Tg 3, Tg 5 e gli approfondimenti culturali di Canale 5 (che ha ambientato qui tra l'altro due intere trasmissioni), Sky Tg 24. Seconda tappa alla Fondazione Ratti.

Il Museo Studio del Tessuto della Fondazione Ratti ha, infatti, dedicato, in occasione della mostra di Boldini, un'esposizione e una serie di incontri alle figure femminili che hanno caratterizzato - con la loro eleganza o la loro stravaganza - i decenni a cavallo tra Otto e Novecento. La mostra Ritratti di Signore - Tessuto, moda e pittura tra Otto e Novecento, aperta fino al 24 giugno, presenta nuclei di tessuti, gruppi di abiti e accessori provenienti dalle collezioni del MuST, del Museo Didattico della Seta e da raccolte private italiane. La terza tappa del giornalista è stato il Tempio Voltiano, uno dei musei cittadini più visitati dal pubblico. Gli oggetti qui esposti sono un ricco campionario di apparecchi, macchine e strumenti, che permettono al visitatore di individuare facilmente e in modo completo i temi che furono oggetto degli studi e delle ricerche di Alessandro Volta, a partire dall'invenzione della pila, per continuare con i fondamentali contributi nel campo dell'elettrologia,nello studio dei gas e delle loro proprietà. Molti dei materiali esposti sono originali di Volta, altri sono oggetti di epoca voltiana o risalenti ad anni immediatamente successivi. Ultima tappa, infine, allo Spazio Natta dove fino al 5 giugno è esposta la mostra di Mario Schifano "Schegge". La mostra presenta la visione geniale di un maestro della Pop Art, quale è Mario Schifano, in un viaggio frenetico attraverso le immagini trasmesse dalla televisione. La società, i consumi, le tendenze, la politica come lo sport e l'architettura urbana vengono scandagliati dall'occhio meccanico della macchina fotografica di Schifano, per poi rinascere con nuovi significati dopo l'intervento pittorico dell'artista sulle fotografie. "Continua - commenta l'assessore alla Cultura Sergio Gaddi - la grande attenzione che i media nazionali stanno riservando alla ricca offerta culturale di Como. Le mostre di Villa Olmo, infatti, sono l'evento principale di un programma che vanta oltre 40 esposizioni ed eventi organizzati in città dall'assessorato alla Cultura".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Boldini e Belle Epoque, la mostra di Villa Olmo in onda su Rai 3

QuiComo è in caricamento