Economia Via Papa Pio XI, 155

Sagnino, vince un milione di euro al Superenalotto ma non lo ritira: tempo scaduto

Schedina giocata a dicembre: il vincitore poteva riscuotere il premio entro il 23 marzo

Ha vinto un milione di euro al Superenalotto grazie al concorso "20 Nababbi a Natale" ma non ha riscosso la vincita e ormai il tempo è scaduto. 
E' successo a Sagnino al Bar Tabacchi Filocontinuo di via Pio XI: come racconta La Regione, un misterioso e fortunato giocatore il 22 dicembre 2017 ha giocato una schedina da 3 euro al concorso natalizio del Superenalotto aggiudicandosi uno dei venti premi da un milione di euro. La consistente somma doveva essere ritirata entro venerdì 23 marzo 2018, ma nessuno si è fatto vivo e il premio non può essere incassato.
''Lo ha comunicato l'Ufficio premi di Sisal, la società che ha in gestione il Superenalotto", ha confermato alla Regione Lorenzo Ribaudo, il titolare del bar in cui è avvenuta la fortunata giocata. 
Ignota, ovviamente, l'identità del fortunato giocatore, che potrebbe anche essere ticinese data la vicinanza con la frontiera. Smemorato o inconsapevole non è dato sapere. 

Quel che è certo è che è in buona compagnia, dal momento che sono parecchie le vincite che non vengono ritirate rimanendo nelle casse dei Monopoli. 
Negli ultimi sette anni, tra Lotto e lotterie, non sono stati ritirati premi per 353 milioni di euro, di cui 344 milioni per il solo gioco del Lotto: quasi 50 milioni di euro all'anno. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sagnino, vince un milione di euro al Superenalotto ma non lo ritira: tempo scaduto

QuiComo è in caricamento