rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Economia Porlezza

Porlezza, arrivano i robot MyEdu: ecco il nuovo laboratorio scientifico della scuola Della Porta

Due strumenti super tecnologici che accompagneranno gli studenti nel percorso di apprendimento

Un nuovo laboratorio scientifico multimediale per la scuola secondaria di primo grado Della Porta a Porlezza. Lo spazio al servizio degli studenti è stato inaugurato giovedì 2 febbraio alla presenza del dirigente scolastico Domenico Gianfrancesco, del sindaco del Comune di Porlezza, Sergio Erculiani, del precedente dirigente Silvio Catalini. Hanno partecipato anche membri del consiglio di Istituto e una rappresentanza di alunni, docenti e personale della scuola. Nell’occasione è stata presentata l’anteprima della mostra “Expo Science”, promossa all’interno dello stesso laboratorio dal gruppo di lavoro Ricerca, progettualità ed innovazione didattica, interno all’Istituto e coordinato dal professor Attilio Selva. Una mostra interattiva che parte dalla molecola e arriva alla realtà aumentata.

Apprendere in modo innovativo

"Il laboratorio scientifico – ha commentato il dirigente scolastico Domenico Gianfrancesco - è stato realizzato con il contributo di Fondi Europei e di finanziamenti del Comune di Porlezza con i quali attraverso dotazioni Stem e nuovi arredi si è potuto realizzare un ambiente di apprendimento innovativo per gli alunni della scuola”.

Momento di rilievo della inaugurazione si è rivelata la presentazione del progetto MyEdu, piattaforma digitale integrata ricca di risorse per l’apprendimento sulla quale i docenti della Scuola secondaria di primo grado sono stati formati per l’utilizzo degli strumenti digitali a disposizione dei ragazzi.

"Siamo particolarmente orgogliosi di aver contribuito alla realizzazione di questo nuovo spazio educativo al servizio dei giovani studenti e degli insegnanti, che rappresenta un passo importante verso una scuola sempre più innovativa – commenta Laura Fumagalli, presidente di MyEdu – L’innovazione digitale e tecnologica unita alla formazione degli insegnanti sono gli ingredienti principali della nostra attività, portata avanti nei mesi scorsi anche nelle scuole di Porlezza. Dalla sua nascita, MyEdu ha fornito contenuti didattici a cinquecento Istituti comprensivi italiani e ha contribuito alla formazione di 38 mila insegnanti, raggiungendo con i suoi contenuti interattivi una platea di 350 mila ragazzi delle scuole primarie e secondarie di primo grado".

Il primo cittadino, Sergio Erculiani, complimentandosi per il nuovo ambiente educativo e didattico, ha sottolineato quanto siano "sempre più importanti l’interazione e la collaborazione tra la scuola gli Enti e le associazioni, per il raggiungimento di finalità condivise e rispondenti ai bisogni del territorio".

I nuovi robot Photon per l'apprendimento

MyEdu, ha messo a disposizione i due robot che accompagneranno gli studenti nel percorso di apprendimento in laboratorio. Si tratta del robot Photon, affettuosamente ribattezzato PHI, come la ventunesima lettera dell’alfabeto greco, un robot programmabile che può muoversi e interagire con i bambini seguendo le indicazioni impostate dalla app dedicata. L’interfaccia utente è semplice e intuitiva e permette di accedere a cinque diversi livelli di complessità, rendendo la programmazione accessibile a tutti, dalla scuola dell’infanzia alla secondaria di primo grado. I più esperti infatti possono imparare a programmare il robot anche con blocchi di codice componibili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porlezza, arrivano i robot MyEdu: ecco il nuovo laboratorio scientifico della scuola Della Porta

QuiComo è in caricamento