Economia Via Giuseppe Rovelli, 28

Palazzo Albricci Peregrini, nuova Urban Luxury House a Como

Nasce in centro storico un'altra struttura turistica di prestigio

Uno degli interni della nuova struttura

La tendenza a investire nel turismo è una realtà che trova continue conferme a Como. Dopo il prestigioso Hotel Hilton di via Borgovico, che aprirà i battenti il prossimo 11 gennaio, e la lussosa Villa Liberty di via Rosales, attiva da poche settimane, una nuova nobile struttura inaugura in pieno centro storico mercoledì 20 dicembre.

Si tratta di Palazzo Albricci Peregrini, una Urban Luxury House situata in un palazzo del XV secolo di via Rovelli, all'interno delle antiche mura medievali e delle imponenti e suggestive torri romane, dove due Maximiliano Galli e la sua famiglia hanno deciso di aprire le porte di casa per offrire ai visitatori della città di Como tutto quello che loro stessi hanno amato ricevere nel corso delle loro esperienze di vita.

Il palazzo, che offrirà sette stanze per gli ospiti, trasuda storia in ogni suo più piccolo dettaglio ed esercita un grande fascino sui curiosi che ogni giorno si intrufolano nel cortile per ammirarne la vista dall'interno. Nessuno sfarzo ma grande eleganza e sobrietà. La ristrutturazione dell'immobile è iniziata nel 2016 in un clima di condivisione e forte intensità emotiva tra i proprietari della casa che, nello scambio di idee e competenze e nella collaborazione della ricerca dei materiali e degli oggetti di arredo, si sono profondamente legati e hanno realizzato il loro sogno comune. Ogni ambiente, ricco di nobili materie prime, naturali e locali, è diventato lo scrigno di piccoli tesori collezionati negli anni e nei viaggi ed è il risultato di una creatività intuitiva e spontanea, resa ancor più unica dalle imperfezioni intrinseche che le mani sapienti degli artigiani che hanno preso parte ai lavori hanno saputo rispettare e valorizzare.

Insomma un'altra significativa testimonianza di come la città abbia cambiato pelle nel giro di qualche decennio. Se pensiamo al deserto abiitativo degli anni '80, alla fuga dal centro storico, oggi Como quasi non la si riconosce più. Palazzi recuperati e resistituiti alle residente e nuovo vigore lanciato negli ultimi anni soprattutto dalle moltissime strutture B&B, alcune delle quali assolutamente uniche al mondo come il Loft di Marco Vido in via Borgovico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palazzo Albricci Peregrini, nuova Urban Luxury House a Como

QuiComo è in caricamento