Mercoledì, 16 Giugno 2021
Economia

Lago di Como: con Machu Picchu e Taj Mahal tra le mete mondiali all'altezza della propria fama

Ancora un volta il brand Lake Como è percepito all'estero come uno dei luoghi turistici più importanti del globo

Se a Como al primo sospiro d'estate ci si avventura in discussioni quasi sempre autolesioniste sulla gestione dei flussi, spesso facendo confusione tra l'offerta culturale e quella turistica, altrove il Lago di Como è sempre descritto come una sorta di paradiso terrestre. A metterci sul tetto del mondo questa volta è l'australiano New Daily con un articolo in cui elenca alcune tra le più importanti icone turistiche del globo all'altezza della loro fama.
Si passa dal Machu Picchu in Perù alla Sagrada Família di Barcellona, da Dysneyland in California al French Quarter di New Orleans, dal Taj Mahal in India al nostro Lake Como, il cui successo è principalmente attribuito alle ville di persone ricche e potenti che nel tempo  hanno contribuito a costruire "Como the belle". Fa quasi impressione, rispetto alla percezione spesso critica alle nostre latitudini, leggere quanta sincera ammirazione ci sia per il nostro territorio: "antichi sentieri, bellissimi villaggi sulle rive, i grandi giardini". 

A seguire troviamo poi in questo magnifico giro del mondo la Grande Muraglia in Cina, le Victoria Falls in Zambia, Lincoln Monument a Washington, Pompei (unica altra meta italiana citata tra quelle all'altezza nell'articolo), lo Yosemite National Park in California, le Iguazu Falls tra Argentina e Brasile, le Piramidi in Egitto.
Ci sono anche tre località che secondo il reportage non sono invece all'altezza della loro fama: Ayers Rock in Australia, la Grotta Blu di Capri e Carcassonne in Francia. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lago di Como: con Machu Picchu e Taj Mahal tra le mete mondiali all'altezza della propria fama

QuiComo è in caricamento