Turate, 29enne arrestato per il furto di 4 biciclette durante il periodo di affidamento in prova

Il Magistrato di Sorveglianza di Milano, considerata la sua condotta e recidività a delinquere, ha deciso di procedere con l'arresto

R.M., classe 1991 e residente a Cogliate aveva già dei guai con la giustizia per reati legati allo spaccio di sostanze stupefacenti. Tuttavia gli era stata data la possibilià di scontare la pena con l'affidamento in prova. 

Nella notte tra il 14 e il 15 agosto però il giovane si è reso colpevole del furto di quattro biciclette, custodite all'interno di un box privato a Turate. Complici del furto altri due ragazzi, T.A., classe 1993, cittadino italiano e M.M., classe 1995, cittadino romeno, entrambi residenti a Turate. 

I militari della stazione dei carabinieri di Turate, dunque, dopo aver sentito alcuni testimoni, sono riusciti ad identificare i tre che,
messi alle strette, hanno ammesso le proprie responsabilità. La refurtiva è stata recuperata e riconsegnata ai legittimi proprietari. I tre soggetti sono stati denunciati alla Autorità Giudiziaria.

Per R.M. però si sono aperte le porte del Bassone perchè il Magistrato di Sorveglianza di Milano, considerata la sua condotta e recidività a delinquere, ha deciso di sospendere l'affidamento in prova.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 10 migliori rifugi sul Lago di Como

  • Quattro ristoranti? Di più, ecco chi sono i master chef lariani

  • L'Orrido di Nesso, la cascata che fa paura e rumore quando piove

  • Canzo, ecco dove vive ancora lo Spirito del bosco: la camminata che vi porterà in un mondo incantato

  • Cavallasca, uomo fuori controllo si aggira per le strade: la segnalazione

  • Mentre Boris Johnson accusa l'Italia, la compagna Carrie Symonds si diverte sul Lago di Como

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento