menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tornate a Como le campane del Duomo e del Broletto. Una è stata donata dal vescovo

Sono tornate a Como le 4 campane del Duomo e la campana civica del Broletto (nelle foto tratte dalla pagina Facebook della Cattedrale) dopo il restauro avvenuto nell'azienda specializzata di Innsbruck. Con una novità, peraltro annunciata da...

Sono tornate a Como le 4 campane del Duomo e la campana civica del Broletto (nelle foto tratte dalla pagina Facebook della Cattedrale) dopo il restauro avvenuto nell'azienda specializzata di Innsbruck. Con una novità, peraltro annunciata da tempo: sulla campana più piccola, risalente alle metà del 1700, erano state riscontrati danni non riparabili e quindi è stata sostituita con una nuova. E la "nuova entrata" è frutto di una donazione personale del vescovo di Como, Diego Coletti, che celebra proprio quest'anno i 50 anni di sacerdozio. Sono infatti stati impressi lo stemma del vescovo e una frase: "A ricordo del cinquantesimo anniversario di ordinazione sacerdotale di sua eccellenza monsignor Diego Coletti, vescovo di Como".

Le campane presenti nella torre campanaria del Broletto sono cinque: la campana 1 - il Campanone del Duomo, la campana 2, Campana Civica, Campana 3 - Terza, Campana 4, Campana del Capitolo, Campana 5b, piccola vecchia, Campana 5°, piccola nuova.

In autunno verrà fatta una pubblicazione all'interno della serie "Memoria Cathedralis" in merito alla storia e foto delle campane e al loro recente restauro, sul modello della statua del Sant'Andrea che è stato 200 anni disperso all'ospedale Sant'Anna e riportato in duomo solo nel 2013 in seguito al restauro.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Economia

Le 'gonne ruffiane' made in Como conquistano New York

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento