Cronaca

Stazione di Grandate, l'inciviltà ha il suo regno: c'è pure il "divano rampicante"

Ancora un lettore, ancora un'ottima segnalazione, ancora una discarica a due passi dal parcheggio di una stazione. Pochi giorni fa, sempre grazie a una sollecitazione esterna, ci eravamo occupati dello stato di estremo degrado in cui versa il...

Ancora un lettore, ancora un'ottima segnalazione, ancora una discarica a due passi dal parcheggio di una stazione. Pochi giorni fa, sempre grazie a una sollecitazione esterna, ci eravamo occupati dello stato di estremo degrado in cui versa il posteggio a pagamento dello scalo ferroviario Albate-Camerlata. Oggi riceviamo un altro mini-reportage per certi versi incredibile. Le immagini scattate dal secondo lettore ritraggono gli spazi "verdi" al margine del grande parcheggio (sempre a pagamento) della stazione Grandate-Breccia. Vi si trova davvero di tutto: elettrodomestici di grandi dimensioni, cartoni, bidoni di plastica, sacchi ricolmi di ogni genere di pattume e soprattutto una sorta di "divaneria" a cielo aperto. Una delle foto - lo avrete notato - è addirittura incredibile: un grosso divano "rampicante" è addirittura addossato quasi in verticale a un cespuglio. Inciviltà purissima, di livello estremo. Ma c'è di più.

Quegli angoli ripresi poche ore fa, sono gli stessi che un altro lettore immortalò esattamente il mese scorso, il 24 marzo. Si coglie perfettamente lo scorrere del tempo dalla vegetazione fiorita ora e assente prima. Ebbene, si può constatare come poco o nulla sia cambiato, se non in peggio (il "divano rampicante", per esempio, sembra essere una new entry).

Ci sarebbe da scoraggiarsi per il fatto che l'impegno di molti cittadini a segnalare certi obbrobri e la nostra funzione da tramite non sempre abbiano un risultato positivo. E invece no, anzi. Continuate e continueremo. Abituarsi a tanta sciatteria incivile sarebbe molto peggio.

Per ogni eventuale altre segnalazione (non per forza legata a stazioni, ovviamente) potete scrivere e inviare foto o video a: redazione@comozero.it. Tutte saranno esaminate pur senza la certezza della pubblicazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stazione di Grandate, l'inciviltà ha il suo regno: c'è pure il "divano rampicante"

QuiComo è in caricamento