Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Spaccio nei boschi di Albavilla: 3 arresti

Le indagini dei carabinieri e polizia locale hanno portato al fermo di una banda formata da un italiano, un rumeno e un marocchino

Spacciavano hashish, cocaina ed eroina nei boschi di Albavilla ma grazie alle indagini dei carabinieri e della polizia locale sono stati assicurati alla giustizia. L'inchiesta, culminata con tre ordinanza cautelari emesse dal tribunale di Como, è partita lo scorso 12 febbraio con l'arresto di un marocchino di 34 anni fermato con 3,2 chilogrammi di hashish, mezzo chilo di cocaina, mezzo chilo di eroina e una pistola. I carabinieri di Erba e la polizia locale di ALbavilla hanno iniziato a indagare per ricostruire il giro di spaccio e l'organizzazione criminale che vi era dietro e sono arrivati a individuare altri due complici: si tratta di un italiano di 38 anni residente ad Albavilla e di un rumeno di 30 anni residente ad Albese co Cassano. 
Mentre per il marocchino è stato confermato il carcere (dove si trovava dallo scorso febbraio) per gli altri due - entrambi tossicodipendenti - sono state emesse due ordinanze per la sottoposizione all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio nei boschi di Albavilla: 3 arresti

QuiComo è in caricamento