Riqualificazione di piazza Volta con mini-brivido: servono i carotaggi

Piccolo brivido per la riqualificazione da 700mila euro circa di piazza Volta, via Grassi e via Garibaldi voluta dal Comune (qui i dettagli). Niente di sconvolgente, ma lo studio del progettista incaricato di redigere il progetto definitivo, dopo...

Riqualificazione di piazza Volta con mini-brivido: servono i carotaggi

Piccolo brivido per la riqualificazione da 700mila euro circa di piazza Volta, via Grassi e via Garibaldi voluta dal Comune (qui i dettagli). Niente di sconvolgente, ma lo studio del progettista incaricato di redigere il progetto definitivo, dopo che il preliminare ottenne l'ok della giunta il 6 maggio scorso, ha chiesto e ottenuto di avere più informazioni su cosa si cela sotto le superfici attuali prima di poter realizzare gli elaborati finali.

piazza-volta-6mag15-4Di conseguenza, l'architetto Cesare Ventura ha proposto a Palazzo Cernezzi l'effettuazione di una serie di carotaggi da effettuare sull'area interessata dal futuro intervento. Uno step abbastanza di prassi, comprensibile particolarmente a Como dove il sottosuolo non raramente ha regalato sorprese antiche e moderne di vario tipo. Ecco quindi che Palazzo Cernezzi ha stanziato 4.600 euro per 6 carotaggi complessivi tra piazza Garibaldi, via Grassi e via Garibaldi. Li eseguirà prossimamente l'Impresa Bianchi di Como.

piazza grimoldi renderSempre sul fronte piazze, infine, va segnalato che pare vicino l'accordo tra Comune di Como e Curia per la zona tra il Broletto e la chiesa di San Giacomo (progetto bocciato dalla Soprintendenza e dalla Curia stessa, con ricorso al Tar di Palazzo Cernezzi contro le motivazioni per il "niet" alla proposta originaria). Dopo una serie di incontri, infatti, la mediazione potrebbe trovarsi nella conferma della fontana circolare al centro della piazza e pure negli alberi accanto al Broletto, parallelamente a via Plinio. Però proprio la fontana potrebbe venire per così dire "tagliata" in due, in modo da non chiudere completamente la visuale verso San Giacomo e garantire forse persino un passaggio tra le due parti così separate. Si tratta di indicazioni di massima, ma sulle quali le controparti - anche per evitare un lungo contenzioso in Tribunale - pare stiano dialogando in un clima decisamente migliore rispetto a quello di poche settimane fa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo dpcm firmato: il calendario delle regole dal 18 gennaio al 5 marzo

  • Nuove restrizioni dal 16 gennaio al 5 marzo, ora si decide se la Lombardia parte arancione o rossa

  • Como, Alberto apre il suo bar in centro: arriva il controllo della polizia locale

  • Con la Lombardia in zona rossa addio scuola in presenza

  • Lombardia e Como in zona rossa dal 17 al 31 gennaio: cosa si può fare e cosa no

  • Chiara Ferragni, nuovo post nostalgico sul lago di Como: "Spero di comprare lì una casa vacanze"

Torna su
QuiComo è in caricamento