Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Provano a varcare il confine in treno con 70mila euro: scoperti dai finanzieri

Martedì scorso i finanzieri di Ponte Chiasso in servizio alla Stazione Internazionale di Chiasso, in collaborazione con i funzionari doganali, hanno intercettano 71.200 euro in possesso di due cittadini greci a bordo del treno Eurocity proveniente...

Martedì scorso i finanzieri di Ponte Chiasso in servizio alla Stazione Internazionale di Chiasso, in collaborazione con i funzionari doganali, hanno intercettano 71.200 euro in possesso di due cittadini greci a bordo del treno Eurocity proveniente da Zurigo e diretto a Milano. I militari durante i normali controlli volti a contrastare l'illecita importazione (o esportazione) di valuta a bordo dei treni che transitano dall'Italia verso la Svizzera e viceversa, hanno sottoposto a controllo doganale un passeggero di 64 anni di cittadinanza greca. L'uomo alla domanda dei finanzieri ha risposto di non avere nulla da dichiarare. I militari hanno deciso comunque di approfondire il controllo e hanno invitato l'uomo a seguirli negli uffici doganali dove sono state rinvenute, nascoste sulla persona e nel marsupio, banconote con tagli di 500, 200 e 50 euro per un importo totale di 50.700 euro

Del denaro trasportato illecitamente (quello eccedente i 9.999 euro) è stato sequestrato immediatamente il 50% pari a 20.350 euro. I militari hanno poi deciso di estendere il controllo anche a un connazionale greco, il quale è stato a sua volta trovato in possesso di 20.500 euro non dichiarati e nei confronti del quale è stata applicata la sanzione di 1.575 euro pari al 15% dell'importo eccedente i 9.999 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Provano a varcare il confine in treno con 70mila euro: scoperti dai finanzieri

QuiComo è in caricamento