Cronaca

Presagio avverato: chiuso il negozio di Silvia in piazza Roma

"Alla fine del mese fai i conti: e questi ormai non tornano più nel deserto che è diventato piazza Roma. Oltre un certo limite non puoi andare avanti". Si esprimeva così, il 10 aprile scorso, Silvia Giussani, dietro il banco del suo negozio...

Presagio avverato: chiuso il negozio di Silvia in piazza Roma

"Alla fine del mese fai i conti: e questi ormai non tornano più nel deserto che è diventato piazza Roma. Oltre un certo limite non puoi andare avanti". Si esprimeva così, il 10 aprile scorso, Silvia Giussani, dietro il banco del suo negozio "Idearte" che ha forgiato ceramiche per generazioni. Dal 1985, per la precisione. Annunciava già la discesa della saracinesca, Silvia, sebbene con un tono della voce mai sopra le righe a dispetto della rabbia e della delusione per quello che lei ha sempre vissuto come uno sfratto forzato causa Ztl.

silvia-giussani-piazza-romaEbbene, ora il presagio già molto solido della primavera scorsa è realtà. Sull'ingresso del negozio è appeso da qualche tempo l'implacabile foglio bianco che annuncia la chiusura con trasferimento nella zona delle Caserme. Dopo 30 anni, è l'addio alla sede storica. Per una nuova vita, altrove. Aspettando la nuova vita di piazza Roma, gabbia dorata in attesa - per paradosso - della violenza delle ruspe.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presagio avverato: chiuso il negozio di Silvia in piazza Roma

QuiComo è in caricamento