Picchia la moglie e con un pugno la butta a terra: arrestato dai carabinieri

Intervento dei militari di Turate. I maltrattamenti andavano avanti da tempo

Un uomo di 32 anni è stato arrestato a Rovellasca dai carabinieri di Turate. L'uomo, tunisino, è accusato di maltrattamenti in famiglia, per la precisione contro la propria moglie. I carabinieri intorno alle 23 del 28 marzo 2019 si sono piombati nell'abitazione dei coniugi dopo che la donna ha chiamato il 112 chiedendo aiuto. Quando i militari sono giunti sul posto hanno trovato la donna a terra sanguinante a causa di un violento pugno ricevuto dal marito. L'uomo, invece, era in evidente stato di alterazione psicofisica a causa dell'abuso di alcol. La donna è stata soccorsa da un'ambulanza e trasportata all'ospedale di Cantù (le sue condizioni non sono gravi). L'uomo, invece, è stato portato al carcere Bassone di Como in attesa della coinvalida del fermo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mascherine, in Lombardia stop all'obbligo all'aperto dal 15 luglio

  • Nel cielo di Como lo spettacolo della cometa di Neowise, visibile a occhio nudo

  • Miss Mondo: sei le comasche in semifinale. Ecco le loro foto

  • Laura, negoziante guerriera, dice no a Como duty free

  • Incidente sulla Valassina: traffico in tilt in direzione Milano

  • Incidente in moto a Valmorea: morto un ragazzo di 19 anni

Torna su
QuiComo è in caricamento