Cronaca

Malore dopo una partita tra amici, morto Alessandro Bazzarelli

Alessandro Bazzarelli è morto dopo una partita a calcio tra amici al campetto di via Bellinzona a Como. Un malore. La chiamata al 118. Le manovre di rianimazione sotto lo sguardo sbigottito degli amici. Poi la corsa in ospedale. L'uomo, 36 anni di...

via

Alessandro Bazzarelli è morto dopo una partita a calcio tra amici al campetto di via Bellinzona a Como. Un malore. La chiamata al 118. Le manovre di rianimazione sotto lo sguardo sbigottito degli amici. Poi la corsa in ospedale. L'uomo, 36 anni di origini abruzzesi, era un finanziere in servizio alla frontiera di Maslianico residente ad Appiano gentile. Sembra che la causa del decesso sia stata un arresto cardiaco. Un malore che ha stupito gli amici che erano con lui, non solo perché l'uomo non sembrava avere problemi di salute, ma anche perché secondo quanto appreso in queste prime ore l'uomo avrebbe giocato solo per poco la partita. Il malore lo avrebbe colpito nello spogliatoio poco prima o poco dopo essersi fatto la doccia, intorno alle 22.30. Sul posto è intervenuta anche una volante della polizia della questura di Como. Bazzarelli si dedicava spesso allo sport. Amava giocare a calcio nel tempo libero, tanto che era spesso tra i promotori di partite tra colleghi finanzieri o di tornei tra le diverse forze dell'ordine. Lascia una moglie e un bimbo di 3 mesi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore dopo una partita tra amici, morto Alessandro Bazzarelli

QuiComo è in caricamento