rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Ossuccio

Incidente sul lago di Como, ai domiciliari la 21enne belga che guidava il motoscafo

Lunedì 28 giugno l'interrogatorio

Era lei, una giovane 21 enne belga, alla guida del motoscafo che si è scontrato con una barca sul lago di Como, causando la morte di Luca Fusi, 22 anni, e il ferimento di altri due giovani.

La pm Antonia Pavan ha disposto gli arresti domiciliari nella casa che appartiene alla sua famiglia a Tremezzina, questo per consentire un equo svolgimento delle indagini e dell'interrogatorio che si terrà lunedì 28 giugno. La 21enne, come riportato anche sul Corriere della Sera, ha dichiarato di non aver visto l'imbarcazione dei tre universitari italiani che con ogni probabilità erano fermi a prendere il sole. 

La giovane è formalmente accusata di omicidio colposo e naufragio. È risultata negativa all'alcol test. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente sul lago di Como, ai domiciliari la 21enne belga che guidava il motoscafo

QuiComo è in caricamento