menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cerca di entrare in Italia con 120mila franchi in contanti: sequestro alla dogana di Brogeda

L'uomo è un commerciante residente nella Svizzera interna

Un uomo di nazionalità svizzera, residente in Canton Lucerna, è stato fermato alla dogana autostradale di Como-Brogeda mentre cercava di entrare in Italia con 120mila franchi al seguito, nascosti nel suo bagaglio. L'uomo ha affermato di non avere nulla da dichiarare ma i finanzieri al valico hanno proceduto lo stesso a un più accurato controllo scoprendo la cifra esatta di 120.210 franchi svizzeri in banconote quasi esclusivamente di taglio da 200 franchi. 
L'uomo ha affermato di essere un commerciante e di essere diretto in Italia per l'acquisto di materiale vario. I funzionari doganali e le fiamme gialle hanno provveduto a sequestrare la metà della somma eccedente i 10mila euro di valore massimo consentito. E' stata dunque una somma pari a 52mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia in zona gialla (rafforzata) dal 26 aprile: cosa riapre

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento