Appalti per l'accoglienza di minori stranieri: indagati tre dirigenti del comune di Como

Con loro accusato anche il presidente della cooperativa Il Biancospino: avrebbero rinnovato un appalto senza procedere a un nuovo bando pubblico

Il comune di Como

Tre dirigenti del Comune di Como sono indagati dalla Procura della Repubblica: come riporta il quotidiano La Provincia, i tre sono accusati di aver prorogato un appalto senza provvedere all'istruzione di un nuovo bando pubblico.
Gli indagati sono Marina Ceresa, attuale vicesegretario generale, Antonella Petrocelli, ex segretario generale del Comune e Franca Gualdoni, già responsabile dei Servizi Sociali. Con loro indagato anche Michele Borzatta, presidente della cooperativa "Il Biancospino onlun" di via Lissi che si è occupata dell'accoglienza di minori stranieri non accompagnati nella struttura di Tavernola, in via Vertua Gentile, chiusa nel 2015.

Gli indagati hanno ricevuto un avviso di conclusione di un’indagine preliminare per abuso d’ufficio, avviata da un esposto presentato proprio dall'ufficio legale del Comune.

Al centro dell'inchiesta della Procura, condotta dal pubblico ministero Simone Pizzotti, ci sono 8 rinnovi consecutivi di un appalto partito il 9 settembre 2012 e scaduto alla fine di quello stesso anno. L'appalto venne rinnovato fino all'aprile 2015 senza le procedure di gara e gli istituti previsti dalla legge, secondo quanto scrive La Provincia: in base a ciò la cooperativa trasse un "ingiusto vantaggio patrimoniale", secondo la definizione del pubblico ministero, pari a circa 1milione e 200mila euro. Soldi che dovevano essere destinati a gestire al massimo 20 minori per piuù di due anni e mezzo, alla cifra di 60 euro al giorno ciascuno.
Non tutti i soldi furono incassati dalla cooperativa, ma quelli incassati furono effetivamente utilizzati per la gestione dei minori: restano comunque le accuse della Procura per cui le quelle proroghe dell'appalto furono irregolari.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morto Giovanni, senzatetto orgoglioso

  • Tragedia sui monti di Sorico: cacciatore morto per prendere un cervo

  • Como, ragazza di 18 anni violentata al primo appuntamento: arrestato barista del centro

  • Como, picchia la moglie in centro: il video dell'arresto

  • Incidente a Mariano Comense: morto un motocilista di 53 anni

  • Incidente a Como: una persona incastrata fra le lamiere

Torna su
QuiComo è in caricamento