Cronaca

Degrado a Villa Olmo: è scarica barile tra gli uffici

Ringhiere rotte e muri rovinati: sono solo alcune delle problematiche che affliggono la settecentesca Villa Olmo. Con l'approvazione dell'ultimo bilancio di previsione il consigliere Luigi Bottone era riuscito a fare approvare un emendamento che...

villa-olmo

Ringhiere rotte e muri rovinati: sono solo alcune delle problematiche che affliggono la settecentesca Villa Olmo. Con l'approvazione dell'ultimo bilancio di previsione il consigliere Luigi Bottone era riuscito a fare approvare un emendamento che stanziava ben 100mila euro per i lavori di manutenzione e per la realizzazione del cosiddetto "chilometro della conoscenza". I lavori, però, non partono e intanto Villa Olmo versa in condizioni sempre peggiori. Per questo Bottone ha depositato ad agosto una interplellanza chiedendo a che punto fossero i lavori di riqualificazione. Ed ecco lo scarica barile. Il settore Edilizia pubblica, guidato dal dirigente Antonio Ferro, ha risposto che "gli interventi sulle aree verdi competono il settore giardini". Il settore Giardini ha risposto che "l'emendamento presentato dal consigliere Bottone prevedeva l'assegnazione della somma di 100mila euro al capitolo 3840 "manutenzione straordinaria Villa Olmo", non di pertinenza del settore Giardini".

"Sono esterrefatto - ha commentato Bottone - l'emendamento fu votato pressoché all'unanimità e ora assistiamo a questo disinteresse e scarica barile dell'amministrazione che si ostina a non effettuare i lavori necessari e lasciare a se stesso uno degli stabili di maggiore pregio e importanza storico-culturale di tutta la città".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Degrado a Villa Olmo: è scarica barile tra gli uffici

QuiComo è in caricamento