Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Debito di 142mila euro: il Comune sfratta insegnanti e bambini della Scuola Steineriana

Nessuna pietà per la Scuola Steineriana di Trecallo: l'assessore al Patrimonio di Palazzo Cernezzi, Marcello Iantorno, ha deciso di procedere con lo sgombero a giugno. Il motivo risiede nel fatto che l’associazione che gestisce l'istituto ha...

Assessore Marcello Iantorno, presidente commissione elettorale

Nessuna pietà per la Scuola Steineriana di Trecallo: l'assessore al Patrimonio di Palazzo Cernezzi, Marcello Iantorno, ha deciso di procedere con lo sgombero a giugno. Il motivo risiede nel fatto che l'associazione che gestisce l'istituto ha accumulato un debito nei confronti dell'amministrazione di 142mila euro al 31 dicembre scorso e pertanto a fine anno scolastico dovrà lasciare l'immobile di proprietà del Comune.

"L'ordinanza di sgombero verrà emessa e notificata nei prossimi giorni - spiega l'assessore al Patrimonio Marcello Iantorno - ma lo sgombero effettivo avverrà in giugno, il giorno successivo alla chiusura dell'anno scolastico. Abbiamo tollerato l'occupazione di quest'anno solo ed esclusivamente nell'interesse dei bambini ma è avvenuta con sotterfugi e in modo non rispettoso della città. Per il recupero dei soldi dovuti l'ufficio legale procederà nei confronti di tutti i soggetti che hanno agito per l'associazione".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Debito di 142mila euro: il Comune sfratta insegnanti e bambini della Scuola Steineriana

QuiComo è in caricamento