Non risponde al telefono, un'amica da Alghero allerta la polizia locale di Como: anziano trovato svenuto in casa

Gli agenti hanno scavalcato la recinzione e con l’aiuto delle torce hanno visto dalle finestre chi si trovava a terra

Polizia locale di Como (foto di repertorio)

Poco dopo le 18 di oggi, 17 novembre, la centrale operativa della Polizia Locale di Como ha ricevuto la telefonata di una signora di Alghero che chiedeva aiuto: stava cercando di contattare un conoscente anziano residente a Como che non rispondeva al telefono da un paio di giorni. E’ stata mandata subito una pattuglia dove risiede l’uomo, un appartamento al piano terra, per verificare, ma anche suonando alla porta non rispondeva nessuno. Gli agenti hanno scavalcato la recinzione e con l’aiuto delle torce hanno visto dalle finestre chi si trovava a terra. E’ stato necessario rompere un vetro per entrare in casa. L’anziano è stato trovato privo di conoscenza e ferito, probabilmente a causa di una caduta. Gli agenti hanno chiamato il 118 e l’uomo è stato trasportato all’ospedale Sant’Anna dopo aver ripreso i sensi.

«Grazie alla tempestività dell’intervento è stato possibile prestare soccorso», commenta l’assessore alla Polizia Locale Elena Negretti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, anche Natale e capodanno in casa: ristoranti chiusi, il nuovo Dpcm cambia direzione

  • Lockdown di Natale: dal 20 dicembre al 10 gennaio tutti a casa

  • Como, litiga con la moglie e cammina per 450 chilometri per smaltire la rabbia

  • Cantù, Lidl chiuso fino al 29 novembre per aver violato il Dpcm. Le scarpe non c'entrano nulla

  • Zona arancione, cosa si può fare a Como da domenica 29 novembre

  • Como in zona arancione da domani o dal 4 dicembre? Ma cambia poco

Torna su
QuiComo è in caricamento