Cronaca

Cermenate, 6 anni di carcere allo spacciatore: il suo appartamento come una piazza della droga

Il 44enne italiano era agli arresti domiciliari

arresto

I militari della Stazione di Cermenate hanno portato in carcere G.L., un cittadino italiano di 44 anni, in esecuzione delll’ordine di custodia cautelare emesso dal Tribunale di Como. L’uomo è accusato di spaccio di droga e ora dovrà scontare una pena particolarmente lunga, si tratta infatti di più di 6 anni di carcere. Il reato che gli viene contestato, si è verificato proprio a Cermenate il 14 luglio dello scorso anno.

Per portare l’uomo al Bassone i militari si sono presentati al suo domicilio, sempre a Cermenate, dove erano sicuri di trovarlo visto che il 44ennere era già agli arresti domiciliari. Gli uomini dell’Arma, infatti, l’avevano arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti già in quel fatidico 14 luglio 2018, quando, dopo un’irruzione a scasa sua, lo avevano trovato con un complice con di 105 grammi di hashish, 24 di cocaina e 7 di eroina, oltre a diverse migliaia di euro e franchi svizzeri in contanti e un bilancino di precisione.

Insomma, commentano i carabinieri, “una vera casa dello spaccio, organizzata nei dettagli per soddisfare le richieste degli acquirenti”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cermenate, 6 anni di carcere allo spacciatore: il suo appartamento come una piazza della droga

QuiComo è in caricamento