Cronaca Via Carlo Imbonati

San Fermo della Battaglia: fallisce il maxi furto all'azienda Canepa

I carabinieri di Cernobbio sventano il colpo

Sabato notte 15 febbraio, due malviventi si sono calati dal tetto dell'azienda Canepa di San Fermo della Battaglia utilizzando una corda. I due erano impegnati a saccheggiare i prodotti, e avevano già messo da parte merce per oltre 300mila euro, quando i carabinieri di Cernobbio sono intervenuti riuscendo ad arrestare uno dei due ladri in flagranza di reato. Si tratta di I. Rotar, un cittadino ucraino di 24 anni che vive a Milano.

Come riporta il sito del quotidiano Il Giorno, le pattuglie sono intervenute intorno alle 3.30 di notte, in via Imbonati, dove ha sede il magazzino dell'azienda tessile Canepa, che si occupa in particolare di lavorazione della seta. La prima segnalazione dell'intrusione è arrivata dall'istituto di vigilanza che sorveglia l'azienda, i cui addetti avevano notato qualcosa di sospetto.
Arrivati sul posto, i carabinieri hanno appunto trovato gli uomini ancora all'opera, ma mentre l'ucraino è stato arrestato, il secondo uomo è riuscito a scappare. Fortunatamente, vicino alla recinzione del magazzino era rimasta buona parte della refurtiva, in particolare sciarpe di pregiati i marchi italiani o realizzate con tessuti di lusso.

L'ucraino arrestato è stato processato per direttissima, mentre tutte le attenzioni degli inquirenti sono ora rivolti a capire chi sia il secondo uomo: importantissime risulteranno le telecamere di sorveglianza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Fermo della Battaglia: fallisce il maxi furto all'azienda Canepa

QuiComo è in caricamento