Spaccio a Mozzate e Carbonate: arrestati 4 uomini

In carcere tre marocchini clandestini e un italiano

I carabinieri di Mozzate hanno arrestato della tre cittadini marocchini, rispettivamente del 1972, 1977 e 1989, tutti irregolari e in Italia senza fissa dimora, e un italiano, classe 1986, residente a Locate Varesino ma di fatto anche lui senza fissa dimora. I quattro sono ritenuti responsabili di spaccio di sostanze stupefacenti nelle aree boschive di Mozzate e Carbonate. 

Le indagini condotte dai carabinieri hanno consentito di raccogliere inconfutabili elementi di colpevolezza a carico del gruppo al quale è contestata una intensa attività di spaccio di droga. Grazie anche alla testiominanza di alcuni loro clienti e a pedinamenti i militari sono riusciti a documentare numerose cessioni di dosi di sostanze stupefacenti, come quelle sequestrate proprio ai quattro spacciatori: hashish, cocaina ed eroina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I 3 marocchini sono stati fermati a bordo di un'auto sulla strada Varesina bis, in prossimità dell’uscita della “Pedemontana”, prima che potessero raggiungere il loro complice italiano che, nel frattempo, si era posizionato in via Gorla a Mozzate, nella adiacenze della zona boschiva dove avveniva lo spaccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, drogava una bimba, abusava di lei e poi vendeva i video: arrestato

  • Como, aliante caduto a Tavernola

  • Il primario del Sant'Anna: "Mascherine, distanziamento sociale e lavaggio quasi ossessivo delle mani"

  • Doccia fredda per turismo e commercio a Como: la frontiera con il Ticino non riprirà il 3 giugno

  • Cantù, minaccia di morte e perseguita per mesi l'ex socio: denunciato

  • Spostamenti tra le Regioni, la decisione sarà presa in base ai dati (e probabilmente con poco preavviso)

Torna su
QuiComo è in caricamento