Cronaca

Blitz nel bosco della droga: divieto di tornare a Cadorago per 14 persone

Blitz dei carabinieri in un bosco di Cadorago utilizzato come zona di spaccio, acquisto e consumo di sostanze stupefacenti. I militari di Lomazzo insieme agli agenti della polizia locale di Cadorago hanno effettuato questa mattina serrati...

spaccio-droga-gen16

Blitz dei carabinieri in un bosco di Cadorago utilizzato come zona di spaccio, acquisto e consumo di sostanze stupefacenti. I militari di Lomazzo insieme agli agenti della polizia locale di Cadorago hanno effettuato questa mattina serrati controlli all'interno dell'area boschiva di via Michelangelo. Un comasco di 20 anni è stato denunciato ia piede libero per inosservanza del divieto di ritorno nel Comune di Cadorago che gli era stato intimato e notificato in precedenza. Inoltre sono stati redatti ben 14 fogli di via obbligatorio dal Comune nei confronti di italiani trovati nel bosco mentre cercavano di acquistare droga. Due di loro sono risultati pregiudicati residenti in provincia.

Durante il blitz sono stati sequestrati 600 euro al 20enne comasco che non ha saputo giustificarne il possesso. Non sono mancati sequestri, seppur modesti, di sostanze stupefacenti: 0,3 grammi di cocaina e grammi 0,4 di eroina.

Un cartello lungo il sentiero che conduce al bosco della droga a Cadorago è stato affisso un cartello che esplicita la "vocazione criminale" dell'area boschiva. Non è chiaro se si tratti della provocazione di qualche cittadino esasperato o di una sfacciata segnalazione da parte di qualche "addetto" allo spaccio di sostanze sypefacenti.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz nel bosco della droga: divieto di tornare a Cadorago per 14 persone

QuiComo è in caricamento