menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Blitz in tenuta mimetica nella boscaglia di Montano Lucino: arrestato spacciatore

I carabinieri di Lurate Caccivio tenevano sotto controllo la zona, mimetizzati dentro la boscaglia hanno colto in flagranza l'uomo mentre preparava alcune dosi di droga

Ieri, 2 agosto, i carabinieri della stazione di Lurate Caccivio hanno arrestato un uomo di 24 anni, di origine marocchina, per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini spaccio e resistenza al Pubblico Ufficiale.I militari, già durante le normali operazioni di  monitoraggio del territorio, avevano notato strani movimenti in quella zona. Per questo si sono mimetizzati nella boscaglia dove presumevano avvenisse lo smercio di sostanze stupefacenti e hanno accerchiato la postazione principale di spaccio. 

In quel luogo il 24enne E.B., è stato quindi colto in flagranza di reato mentre tagliava e confezionava dosi di sostanze stupefacenti. Quando ha capito di essere stato scoperto, ha tentato la fuga e ha colpito con calci e pugni i militari che, comunque, sono riusciti a bloccarlo e trarlo in arresto. 

Dopo la perquisizione è stato trovato in possesso di 55 grammi di cocaina avvolti in due involucri di cellophane, 570euro, 140 franchi svizzeri e un cellulare che sono stati sottoposti a sequestro penale. 

L'uomo, attualmente senza fissa dimora, è stato portato al Bassone. 

Carabinieri Montano Lucino-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Como e la Lombardia in zona arancione da lunedì 1 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento