Attualità Villa Guardia

Il 21 settembre una giornata all'elisoccorso

Dalla chiamata all'arrivo in ospedale, tutti i segreti della centrale operativa di Villa Guardia

Chi non ha sognato, almeno una volta nella vita, di vedere da vicino tutte le operazioni che avvengono nella centrale operativa a partire da una chiamata al 112? Sarà possibile vivere questa esperienza, per il sesto anno consecutivo, sabato 21 settembre, grazie all'open day della base dell'elisoccorso di via Firenze 118, a Villa Guardia. Si inizia con la risposta alla chiamata da parte dell’operatore, per vedere come vengono registrate e smistate le richieste fra carabinieri, polizia, vigili del fuoco o emergenza sanitaria. Potrete conoscere le dinamiche con cui si attiva la sala operativa regionale, come si decide che mezzo di soccorso far partire, ambulanza, automedica o elisoccorso, seguendo tutti i passaggi fino all'arrivo in ospedale. La manifestazione è organizzata da Areu, l'azienda regionale dell'emergenza urgenza, e dal Asst. Sono previste quattro visite guidate, alle 9, alle 11, alle 14 e alle 16, ed è necessario prenotare scrivendo alla mail openday118@asst-lariana.it e indicando nome cognome dei partecipanti, la data di nascita e la fascia oraria a cui ci si vuole iscrivere. Sarà poi necessario presentarsi alla base di via Firenze circa 10 minuti prima dell'inizio della visita. Ogni tour, cui potranno partecipare un massimo di 80 persone, prevede l’ingresso nella base e la visita alle aree esterne. Qui si potranno conoscere i mezzi sanitari ma anche quelli dei Vigili del Fuoco e della Protezione Civile. Grande protagonista sarà l’elicottero AW 139, in uso a Como dal 2016, dotato anche di tecnologia Night Vision Goggles, per il volo notturno. Ovviamente, non sarete soli in questa esperienza ma ad accompagnavi ci sarà il personale sanitario e tecnico,oltre che quello aereo e i rappresentanti delle varie associazioni volontarie, tutti impegnati a rispondere alle vostre curiosità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il 21 settembre una giornata all'elisoccorso

QuiComo è in caricamento