rotate-mobile
Attualità Colonno

Variante della Tremezzina, completato il muro di contenimento a lago

L'aggiornamento sul cantiere

A poco meno di un mese dalla data promessa per la riapertura della Regina, si è conclusa la dodicesima settimana di lavori di Anas per la realizzazione della variante della Tremezzina. Come si è avuto modo di constatare durante il sopralluogo effettuato, sabato 19 febbraio, dal Viceministro del MIMS Alessandro Morelli, accompagnato dal Prefetto di Como Andrea Polichetti, dall’amministratore delegato della società Infrastrutture Milano Cortina 2020-2026 Luigi Valerio Sant’Andrea., dai rappresentanti delle principali amministrazioni del territorio e dalla stampa locale, le attività del cantiere procedono in linea col programma lavori. 

Il muro di contenimento lato lago, necessario all’allargamento dell’attuale sede stradale, a meno dei tratti di raccordo con l’attuale sede viaria, è stato interamente realizzato ed è in corso di realizzazione la soletta a sbalzo ed i relativi micropali di ancoraggio. In corrispondenza del futuro imbocco Sud della Variante (galleria principale e galleria di servizio), sono in fase di completamento le attività di disgaggio finalizzate alla messa in sicurezza del versante sovrastante e proseguono le attività necessarie alla posa delle barriere paramassi. Sempre in corrispondenza dell’imbocco sud, avanzano gli scavi di sbancamento per la formazione dell’imbocco della galleria. Parallelamente avanzano anche gli scavi di sbancamento per la formazione dell'imbocco Nord della galleria di Svincolo di Colonno (salto di montone).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Variante della Tremezzina, completato il muro di contenimento a lago

QuiComo è in caricamento